Nuoto

Pallanuoto M., brutto scivolone a Campagnano per la Tubisider

Il Settebello di Manna perde 17-4 contro lo Zurich Barbsto Cesport a termine di un match mai in discussione. Non era questo, tuttavia l’incontro in cui bisognava conquistare punti salvezza
tubisider poerrtiere
Contro la capolista Zurich Barbato Cesport la Tubisider Cosenza ha perso l’imbattibilità interna, rimediando una sonora sconfitta. Un 17-4 pesante per la formazione cosentina che ha pagato a carissimo prezzo, la mancanza di determinazione e l’inesperienza della giovane età. Soltanto nella quarta ed ultima frazione di gioco la Tubisider Cosenza è riuscita ad arginare la esperta formazione campana. Una sconfitta che servirà a Chiappetta e compagni per meditare sugli errori commessi in modo da imparare e potere crescere e di potersi esprimere al meglio contro avversarie di pari valore. Al di là dei meriti della Zurich Barbato Cesport, c’è da dire che ha lasciato a desiderare l’arbitraggio del signor Renato De Santis di Lecce, che ha fischiato a senso unico in favore della squadra ospite per buona parte dell’incontro.

Tubisider Cosenza – Zurich Barbato Cesport 4-17
(1-5, 1-4, 0-5, 2-3)
Tubisider Cosenza: Guaglianone An., Mascaro, Bartolomeo, Chiappetta(1), Manna, Ponte(1), Barranco, Cavalcanti M., Guaglianone Al. (1), Fasanella (1), Amato, Cavalcanti O., Morrone. Allenatore: Francesco Manna.
Zurich Barbato Cesport: Cuomo, Russo (2), Mattiello, Begovic (2), Di Carluccio (2), Vitullo (1), Esposito (2), Aiello (2), Principe, Femiano (2), D’Antonio A. (3), D’Antonio F., Barbato (1) Allenatore: Fabrizio Rossi.
Arbitro: Renato De Santis di Lecce.
Note: Barranco (Tubisider Cosenza) e Principe (Zurich Barbato Cesport) espulsi. Guaglianone Alessandro(Tubisider Cosenza) e Cavalcanti M. (Tubisider Cosenza) fuori per limite falli. 7 falli a favore Tubisider Cosenza, 13 falli a favore Zurich Barbato Cesport.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina