Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catanzaro-Cosenza: le pagelle

Catanzaro-Cosenza: le pagelle

Buon primo tempo di tutto la squadra. Clamorosa l’occasione sbagliata nel primo tempo da Statella. Arrigoni sfortunato.
arrigoni a cz
Dopo un buon primo tempo i silani pagano a caro prezzo un errore ad inizio ripresa. Il derby va al Catanzaro e al Cosenza resta l’amarezza viste le numerose occasioni avute soprattutto nel primo tempo.
RAVAGLIA: VOTO 5,5. Non riesce ad evitare la rete di Bernardo. Per il resto il Catanzaro lo impensierisce raramente.
CIANCIO: VOTO 5,5. Spinge quando può. Ha un’occasione nel primo tempo ma la sua conclusione è centrale.
BLONDETT: VOTO 6. Fin quando resta in campo buona gara.
TEDESCHI: VOTO 5,5. Buona gara nel primo tempo. L’unica pecca è ad inizio ripresa quando Bernardo sorprende tutti.
MAGLI: VOTO 5,5. Stesso discorso fatto per Tedeschi.
ARRIGONI: VOTO 6. E’ l’uomo più pericoloso dei silani. Nel giro di dieci minuti bacia la traversa e poi costringe Bindi al grande intervento in angolo.
CORSI: VOTO 6. Gioca una gara attenta ed equilibrata.
CACCETTA: VOTO 5,5. Qualche buona idea. Mantiene la posizione senza strafare.
STATELLA: VOTO 5,5. Parte alla grande. E’ incontenibile per Daffara. Sbaglia una clamorosa occasione nel primo tempo che poteva cambiare l’inerzia del match.
CORI: VOTO 4,5. Lotta e sgomita facendo un grande lavoro per la squadra. Prova ad essere pericoloso ma li davanti è dura senza rifornimenti. L’espulsione per proteste poteva e doveva essere evitata.
DE ANGELIS: VOTO 5. Si muove molto ma non riesce mai ad incidere.

ALL. ROSELLI: VOTO 5,5. Un ottimo primo tempo. Poi, nell’unica disattenzione della gara il suo Cosenza viene punito a caro prezzo.

Subentrati:
ZANINI: VOTO 4,5. Soffre il suo dirimpettaio ed è in ritardo sul gol del Catanzaro. Sbaglia innumerevoli appoggi.
CALDERINI: VOTO 5,5. Prova a dare un po’ di imprevedibilità in più. Solo in una circostanza ci riesce.
TORTOLANO: VOTO 5,5. Prova a scodellare qualche pallone per la testa di Cori e nulla più.

Avversari
CATANZARO: Bindi 6,5; Daffara 5,5, Rigione 6, Orchi 6, Squillace 5; Giampà 6, Zappacosta 5,5, Giandonato 6, Mancuso 6; Bernardo 7, Razzitti 6. All. Sanderra 6,5

ARBITRO – Fiore di Barletta: VOTO 5,5

Related posts