Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la venticinquesima giornata

Tutti i tabellini. In vetta non cambia nulla con i successi di Benevento e Salernitana, in coda invece perdono Cosenza, Messina e Melfi e Lupa Roma. La Reggina ferma la Juve Stabia, Vigor Lamezia ok.
CZ-CS2De Angelis e Stetella in pressione su Rigione nel primo tempo (foto mannarino)
Nel girone C non cambia nulla al vertice con i successi di Benevento e Salernitana, sempre separate da due punti: i giallorossi di Brini passano a Martina grazie al bomber Eusepi (1-0), mostrando cinismo, cosi’ come gli uomini di Menichini che a Melfi vincono grazie all’l’1-2 firmato da Negro e Trevisan. La Juve Stabia non va oltre il pari a reti bianche al “Granillo” contro uan Reggina sempre piu’ in fase ascendente (5 punti nelle ultime tre partite) e viene raggiunta al terzo posto da Casertana e Lecce. la squadra di Sasa’ Campilongo fa un solo boccone al “Pinto” del Messina (3-1), sempre in zona pericolo, mentre il Lecce targato Bollini vince anche sul terreno della paganese (2-0). Il Foggia viene fermato allo “Zaccheria” dal Vigor Lamezia sullo 0-0, mentre il Matera di Gaetano Auteri torna a vincere in casa della Lupa Roma (2-0), alla seconda sconfitta consecutiva. Il Catanzaro fa suo il derby tutto calabrese al “Ceravolo” superando il Cosenza grazie a un gol di Bernardo; terzo successo di fila per la squadra di Sanderra. In coda importante successo per l’Aversa Normanna che fa suo il derby di Ischia (2-1) e riduce le distanze dai cugini. Il Barletta ottiene a Torre Annunziata contro il Savoia il successo (1-0) e l’undicesimo risultato utile. Ecco tutti i tabellini.

FOGGIA-VIGOR LAMEZIA 0-0
FOGGIA (4-3-3): Narciso 7; Bencivenga 6 (38′ st Barraco sv), D’Angelo 6, Gigliotti 6, Agostinone 6.5; Agnelli 5.5, Minotti 5.5, Quinto 6; Bollino 5.5 (9′ st Leonetti 5.5), Cavallaro 5 (28′ st Sainz-Maza sv), Sarno 5. In panchina: Micale, D’Allocco, Grea, Sicurella. Allenatore: De Zerbi 5.5.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Forte 7; Spirito 6, Rapisarda 6, Gattari 6.5, Malerba 6 (42′ st Di Marco sv); Puccio 6, Improta 6 (45′ st De Giorgi sv), Scarsella 6.5, Papa 5.5 (12′ st Kostadinovic); Held 6.5, Montella 6. In panchina: Mercuri, Battaglia, Voltasio, Catalano. Allenatore: Erra 7.
ARBITRO: Colarossi di Roma 6.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in pessime condizioni. Spettatori 5000 circa. Ammoniti: Gigliotti, Improta, Minotti. Angoli: 9-3. Recupero: 0′, 3′.

ISCHIA-AVERSA NORMANNA 1-2
ISCHIA (4-2-3-1): Ioime 6; Bruno 5, Caso 5, Sirignano 5, Bassini 5 (18′ st Tomicic 5); Verachi 5 (38′ st Iannascoli sv), Chiavazzo 5; Alvino 5, Schetter 6.5 Armeno 5; Infantino 6.5. In panchina: Mennella, Formato, Finizio, Abbracciante, Fumana. Allenatore: Maurizi 5
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Lagomarsini 6; Balzano 6.5, Magliocchetti 5, Cossentino 6.5 (1′ st Esposito 6), Amelio 7; Catinali 6, Geroni 6, Capua 7 (26′ st Castellano 6); Mangiacasale 7, Sassano 6.5 (6′ st Moscaro 6), De Vena 6.5. In panchina: Despucches, Petricciuolo, Giannusa, Persone’. Allenatore: Marra 7
ARBITRO: Pagliardini di Arezzo 5
RETI: 17’pt De Vena, 29′ st Infantino (rig), 41′ st Amelio
NOTE: Giornata di sole, ma terreno pesante. Spettatori 1000 circa (20 ospiti). Ammoniti: Ioime, Chiavazzo, Capua, Cossentino, Verachi, Magliocchetti, Castellano. Angoli 3-2 per l’Aversa. Recupero: 0′; 4.

MARTINA-BENEVENTO 0-1
MARTINA (4-4-2): Bleve 6.5; De Giorgi 6, Fabiano 5, Samnick 5, Patti 5; Pepe 5.5, De Lucia 6, Bucolo 6, Memolla 5.5 (38′ st Leto sv); Montalto 6, Pivkovski 5 (13′ st Caruso 5.5). In panchina: Modesti, Brunetti, Kalombo, Diop, Calvetti. Allenatore: Ciullo 5.5
BENEVENTO (4-4-2): Pane 6.5; Pezzi 6.5, Lucioni 6, Scognamiglio 7, Som 6; Alfageme 6, Vitiello 6, D’Agostino 6.5 (42′ st Agyei sv), Campagnacci 6.5; Mazzeo 6.5 (34′ st Marotta sv), Eusepi 7 (28′ st Padella 6). In panchina: Piscitelli, Celjak, D’Angelo. Allenatore: Brini 6.5
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno 6
RETI: 5′ st Eusepi
NOTE: Giornata soleggiata terreno in buone condizioni. Spettatori 1000 (300 ospiti). Ammoniti Fabiano, Patti, De Lucia, Som, Alfageme, Vitiello. Angoli 6-4. Recupero: 0′; 4′

MELFI-SALERNITANA 0-2
MELFI (4-3-1-2): Perina 6.5; Guerriera 6, Dermaku 6, Colella 6, Di Mercurio 5.5; Agnello 6.5, Tundo 6 (36′ st Luparini sv), Fella 6 (16′ st Cicerelli 6); Tortori 6.5; Falomi 5.5 (39′ st Nappello sv), Caturano 6.5. In panchina: Gagliardini, Annoni, Giacomarro, Di Filippo. Allenatore: Bitetto 6.
SALERNITANA (4-3-3): Gori 6.5; Colombo 6, Lanzaro 6, Trevisan 6.5, Bocchetti 6; Nalini 6.5, Pestrin 6.5 (16′ st Bovo 6), Favasuli 6; Negro 6.5 (14′ st Gabionetta 6.5), Moro 6.5, Mendicino 6 (40′ st Cristea sv). In panchina: Russo, Tuia, Franco, Perrulli. Allenatore: Menichini 6.
ARBITRO: Pelagatti di Arezzo 5.5
RETI: 20′ pt Negro, 25′ pt Trevisan.
NOTE: spettatori oltre 2000 di cui 700 ospiti. Ammoniti: Fella, Caturano, Lanzaro, Gabionetta, Tortori; Angoli: 6-5 per la Salernitana. Recupero: 1′; 6′.

SAVOIA-BARLETTA 0-1
SAVOIA (3-4-3): Gragnaniello 5.5; Riccio 5, Checcucci 5.5, Sirigu 5; Verruschi 5, Sanseverino 6, Saric 5.5, Mercadante 5 (24′ st Pizzutelli 5); Scarpa 5.5, Ferrante sv (20′ pt Leonetti 5.5, 45′ st Vosnakidis sv), Partipilo 5.5. In panchina: Volturo, Sevieri, Bollini, D’Appolonia. Allenatore: Papagni 5.5
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6; Meola 6, Cortellini 7, Zammuto 6.5, Regno 6; Branzani 6 (33′ st Palazzolo sv), Quadri 6.5, Legras 6; Danti 6, Fall 7 (40′ st Ingretolli sv), Turchetta 6 (29′ st Guardo 6). In panchina: De Martino, Kiakis, Core, Rizzitelli. Allenatore: Sesia 7
ARBITRO: Viotti di Tivoli 6
RETI: 34′ st Fall
NOTE: Giornata soleggiata e terreno in buone condizioni. Spettatori 1300 circa (30 ospiti). Ammoniti Cortellini, Legras, Verruschi, Danti, Guarco, Leonetti. Angoli 5-3 per il Barletta. Recupero: 2′; 5′.

PAGANESE-LECCE 0-2
PAGANESE (4-4-2): Marruocco 6; Vinci 6, Tartaglia 5.5 (42′ st Santaniello sv), Moracci 5, Donida 5.5; Calamai 6, Bergamini 6 (34′ st Biasci sv), Malaccari 6; Aurelio 5.5, Girardi 5.5, Longo 5 (17′ st Russini 6). In panchina: Casadei, Perna, Baccolo, Djobo. Allenatore: Sottil 6.5
LECCE (4-3-3): Caglioni 6.5; Mannini 6 (41′ st Di Chiara 6.5), Diniz 6.5, Abruzzese 6.5, Lopez 6; Papini 6.5, Salvi 7, Sacilotto 6; Herrera 5.5 (7′ st Embalo 6.5) Moscardelli 6.5 Gustavo 5.5 (15′ st Lepore 6). In panchina: Scuffia, Beduschi, Bogliacino, Filipe Gomes. Allenatore: Bollini 6.5
ARBITRO: Mancini di Fermo 6
RETI: 12′ pt Salvi, 44′ st Di Chiara
NOTE: Serata fresca, terreno in discrete condizioni, temperatura sui 10°. Spettatori 800 circa con piccola rappresentanza ospite. Ammoniti: Vinci, Papini, Moracci, Sacilotto, Lopez. Angoli: 4-4. Recupero: 2′, 6′.

CASERTANA-MESSINA 3-1
CASERTANA (4-2-4): Fumagalli 6.5; D’Alterio 6 (21′ st Antonazzo 6), Idda 6, Mattera 6, Tito 6.5; Marano sv (18′ pt Carrus 6), Rajcic 7.5; Caccavallo 7, Cisse’ 6.5 (33′ st De Marco sv), Diakite 6.5, Mancino 7. In panchina: D’Agostino, Rainone, Cunzi, Ricciardo. Allenatore: Campilongo 7.
MESSINA (3-5-2): Iuliano 7; Altobello 6, Stefani 5.5, Silvestri 5.5 (26′ st Corona 6); Cane 6, Mancini 6, Izzillo 5, Bortoli 5.5, Rullo 5.5; De Paula 5.5 (26′ st Orlando 6.5), Ciciretti 5 (14′ st Damonte 6). In panchina: Berardi, Donnarumma, Bonanno, Spiridonovic. Allenatore: Grassadonia 5.5.
ARBITRO: Giuia di Pisa 6.
RETI: 21′ pt Mancino; 43′ st Caccavallo, 44′ st Orlando, 46′ st Caccavallo.
NOTE: spettatori 2.000 circa. Espulso: Izzillo, al 10′ st, per somma di ammonizioni. Allontanato il tecnico Grassadonia, al 33′ st, per proteste. Ammoniti: Mancini, Corona, Rullo. Angoli: 10-4 per la Casertana. Recupero: 3′; 3′.

LUPA ROMA-MATERA 0-2
LUPA ROMA (3-5-1-1): Santi 6; Martorelli 6, Cascone 5.5, Conson 6 (23′ st Curcio 6); Bariti 6.5, Cerrai 6 (32′ st Tajrol 6), Capodaglio 6, Raffaello 5.5, Celli 5.5; Margarita 6 (18′ st Leccese 5.5); Tulli 6. In panchina: Di Mario, Pasqualoni, Frabotta, Ferrari. Allenatore: Cucciari 5.5.
MATERA (3-4-3): Bifulco 7; D’Aiello 6, De Franco 5.5, Faisca 6; Ferretti 6, Coletti 6.5, Iannini 6.5, Mazzarani 6; Carretta 7 (36′ st Di Noia sv), Madonia 6.5, Letizia 5.5 (13′ st Diop 6). In panchina: Russo, Pagliarini, Bernardi, Flores, Ashong. Allenatore: Auteri 6.5.
ARBITRO: Illuzzi di Molfetta 6.
RETI: 2′ pt Carretta; 49′ st Madonia.
NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Conson, Tulli, D’Aiello, Faisca, Diop. Angoli: 8-4 per il Matera. Recupero: 2′; 5′.

REGGINA-JUVE STABIA 0-0
REGGINA (4-1-4-1): Belardi 6 (21′ st Kovacsik 5.5); Di Lorenzo 6.5, Cirillo 6.5, Aronica 6.5, Benedetti 6; Zibert 6.5; Gallozzi 6.5 (32′ st Ungaro sv), Armellino 7, Maimone 6, Masini 6.5; Balistreri 6.5 (35′ st Viola 6). In panchina: Camilleri, Louzada, Mazzone, Salandria. Allenatore: Alberti 6.5.
JUVE STABIA (4-3-3): Pisseri 6; Cancellotti 5, Polak 6, Migliorini 6, Contessa 5.5; Jidayi 6, La Camera 6.5 (33′ st Gammone sv), Bombagi 5 (18′ st Burrai 6); Nicastro 5.5, Di Carmine 5.5, Carrozza 5 (20′ st Ripa 5.5). In panchina: Santurro, Romeo, Liotti, Caserta. Allenatore: Pancaro 5.5.
ARBITRO: Lacagnina di Caltanissetta 5.5.
NOTE: giornata soleggiata; terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 2.600 circa. Espulso: Cancellotti, al 42′ st, per somma di ammonizioni. Ammoniti: Cirillo, Armellino, Masini. Angoli: 7-2 per la Reggina. Recupero: 1′; 5′.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it