Tutte 728×90
Tutte 728×90

Una maledizione sul Cosenza: si fermano pure Zanini e Ravaglia

Stamattina sul sintetico del Marca il tecnico dei Lupi ha provato il 4-4-2 con De Angelis e Cesca sulla prima linea. A tenere banco, tuttavia, sono le numerose assenze che stanno decimando l’organico rossoblù.
seduta marcaI rossoblù mentre si allenano sul rettangolo verde in sintetico del Marca (foto mannarino)
C’è una maledizione sul Cosenza che sta decimando la squadra di Giorgio Roselli. Oggi, oltre agli infortunati Blondett, Sperotto e Serpieri, non hanno preso parte all’allenamento il portiere Ravaglia e il difensore Tedeschi, in più Zanini ha lasciato anzitempo il rettangolo verde a causa di una noia muscolare all’inguine. Per l’estremo difensore il problema è una distorsione alla caviglia che tuttavia non dovrebbe impedirgli di difendere i pali rossoblù nel derby con la Reggina. Non sarà al 100%, ma la maglia numero uno finirà quasi sicuramente sulle sue spalle. Questo nonostante i progressi dimostrati dal vice Saracco in Coppa Italia. Tedeschi è rimasto a bordo campo seduto in panchina per l’intera sessione a causa del fastidio all’adduttore registrato ieri pomeriggio: il trainer umbro conta di riaverlo a disposizione già domani pomeriggio. Zanini, infine, va valutato ora per ora perché lo stop è arrivato in seguito ad una fitta avvertita nella fascia inguinale, una zona di solito molto delicata. La buona notizia, invece, riguarda Calderini: è tornato in gruppo sostenendo tutta la seduta. Sul sintetico del Marca Roselli ha provato due squadre con il 4-4-2, ma una delle due coppie di attaccanti era formata d Cesca e De Angelis, vale a dire il tandem titolare di domenica. Sulle ali sono stati sistemati Criaco e Statella, mentre in mezzo agivano Arrigoni e Fornito. Caccetta e Corsi, invece, giocavano l’uno di fianco all’altro nella formazione-B. Alla partitella finale hanno preso parte pure numerosi elementi della Berretti di Tonio Sarcinella. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it