Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., la Tubisider si prepara ad una trasferta ostica

Pallanuoto M., la Tubisider si prepara ad una trasferta ostica

Affrontare a domicilio il G.P. Modugno non è il massimo della vita, ma gli uomini di coach Manna devono ritrovare la concentrazione giusta. In gare del genere è fondamentale non sbagliare l’apporccio alla partita.
portiere tubisider
Nel campionato di serie B maschile si disputerà sabato la settima giornata di andata e dopo avere affrontato in sequenza le varie capolista, la Tubisider Cosenza si confronterà questa volta in trasferta (ore 15) col G.P. Modugno. Una formazione ostica da affrontare, nonostante abbia vinto una sola partita, ma sicuramente alla portata della compagine cosentina. Certo molto dipenderà da come Chiappetta e compagni si approcceranno alla gara e dovranno farlo nel migliore dei modi, ritrovando la concentrazione sin dall’inizio, cosa che è mancata nei precedenti due turni di campionato. Nonostante gli avversari fossero di caratura superiore e che la squadra largamente formata da giovani necessita di fare esperienza e di crescere, ci si aspettava nelle ultime due uscite, qualcosa di più sul piano delle prestazioni. Vero è che la Tubisider Cosenza al di là dei propri demeriti ha pagato certi arbitraggi alquanto discutibili, che hanno portato alla espulsione inesistente di Cerchiara, nella gara col CUS Unime, che ha fatto il paio con l’altra inesistente espulsione della Arancini, in campo femminile. Cerchiara che sarà ancora assente in un incontro importante come la trasferta di Sabato. Ci si augura che certe decisioni arbitrali non diventino una costante. Contro il G.P. Modugno, il “sette” guidato da Francesco Manna avrà la possibilità di riscattarsi sia dal punto di vista del gioco che da quello del risultato. Uscire indenne dalla trasferta pugliese, oltre a muovere la classifica significherebbe mantenere a distanza una diretta avversaria nella lotta per la salvezza. Un risultato positivo per quanto fatto vedere complessivamente in queste prime sei giornate del girone di andata è nelle “corde” della Tubisider Cosenza, a patto che si giochi con grinta, carattere, determinazione, qualità che la squadra cosentina ha mostrato di avere in diversi frangenti.

Related posts