Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli e il post-Ceravolo: “Orgoglioso del Cosenza. La classifica non è deficitaria”

Roselli e il post-Ceravolo: “Orgoglioso del Cosenza. La classifica non è deficitaria”

L’allenatore sottolinea: “L’unico interesse dovrebbe essere il bene della squadra, se qualcuno ne ha di diversi non è un problema mia. Ai miei ragazzi ho detto che col Catanzaro hanno disputato una grande partita e che ci salveremo”.
roselli al marcaIl tecnico dei Lupi durante una seduta di allenamento sostenuta sul sintetico del Marca
La settimana post-Catanzaro non è stata delle più semplici per Giorgio Roselli e per la sua squadra. A più riprese alcuni sostenitori hanno espresso la propria preoccupazione, anche con toni forti, per la situazione in cui è piombato il Cosenza. “Se parliamo dei giallorossi, posso dire di aver ben compreso la particolare importanza che il derby ha per i tifosi del Cosenza, ma dobbiamo essere orgogliosi della partita disputata al Ceravolo. Noi volevamo fare un grande regalo ai nostri tifosi, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Le polemiche post-derby? A mio avviso l’interesse deve essere solo quello di fare il bene del Cosenza, chiunque abbia altre finalità non può essere un problema mio”. Il tecnico dei Lupi ribadisce poi massima fiducia nei confronti dei suoi uomini. “Io credo in questa squadra e sapevo benissimo che sarebbe stata un’annata di sofferenza. Abbiamo la forza per salvarci, ce la faremo. Più restiamo uniti tutti, più possiamo ripartire il prossimo anno per fare bene con un gruppo ben affiatato e qualche innesto mirato”. La classifica è quella che è. “Dopo la sconfitta di Catanzaro ho detto ai miei ragazzi che ero orgoglioso di loro e che avevano disputato un match al top. Nell’ultimo periodo, in cui abbiamo fatto tre punti appena, abbiamo giocato alla pari con squadroni del calibro di Catanzaro, Salernitana, Barletta e Casertana: se avessimo affrontato formazioni del nostro rango avremmo vinto. La classifica non la reputo deficitaria, ma normale: l’obiettivo è salvarci all’ultima giornata, lo sapete tutti”. Nel frattempo questi i percorsi definitivi e gli orari dei pullman messi a disposizione per il derby di domani con la Reggina.
Percorso n.1: Partenza ore 12 Cariati stazione, Rossano Stazione, Bivio Sibari, A3, S. Vito e ritorno.
Percorso n.2: Partenza ore 12 Rossano stazione; Cinema teatro Metropol – Corigliano, Bivio Cantinella, Hotel Ferramonti – Tarsia; svincolo Torano- Bisignano, S. Vito e ritorno.
Percorso n.3: Partenza ore 12 Roseto, Trebisacce, Villapiana, Sibari, A3, S. Vito e ritorno.
Percorso n.4: Partenza ore 12 Distributore di benzina Q8 – Morano; Viale della Repubblica – Firmo; Via del Crocifisso – Lungro; Piazza della Chiesa – Acquaformosa; svincolo di Altomonte distributore Q8; A3, S. Vito e ritorno.
Percorso n.5: Partenza ore 12 Hotel Talao – Scalea; SS. 18 bivio cimitero – Diamante; SS.18 distributore Esso – Belvedere; SS.18 distributore benzina – Cetraro; SS.18 distributore benzina Fuscaldo; bivio Santuario – Paola; S. Vito e ritorno.
Percorso n.6: partenza ore 12 Campora S. Giovanni, Amantea, Belmonte, Fiumefreddo, S. Lucido, Paola, S. Vito e ritorno.
Percorso n.7: Partenza ore 12 distributore Esso di Parenti; Bivio S. Stefano di Rogliano; Piazza Municipio – Mangone; Aprigliano, Piazza G. da Fiore – Pietrafitta; Piazza V. Veneto – Serra Pedace; Casole, S. Vito e ritorno.
Percorso n.8: Partenza ore 13 – Via Costa – S. Vincenzo la Costa, – Bar l’Angolo – Gesuiti, Bivio S. Fili, Bucita, S. Vito e ritorno.
Percorso n.9: partenza ore 12 S. Giovanni in Fiore, Camigliatello, Spezzano della Sila, Celico, Rovito, S. Vito e ritorno.. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts