Tutte 728×90
Tutte 728×90

Che gesto dagli Ultrà Cosenza: donazione di beni mobili al reparto di Pediatria

Che gesto dagli Ultrà Cosenza: donazione di beni mobili al reparto di Pediatria

I gruppi Anni ’80 e Amentea 1986 consegneranno presso il reparto dell’Annunziata tre apparecchi aerosol e altrettanti per il controllo pediatrico della pressione elettronica.
curva con reggina2La Tribuna A in azione durante il derby con la Reggina di sabato scorso (foto mannarino)
Gesto di grande solidarietà da parte degli ultrà del Cosenza che hanno ottenuto l’ok questa mattina dall’Unità Operativa Complessa di Pediatria per la consegna di una serie di beni mobili. L’Ospedale dell’Annunziata ha certificato il tutto tramite un documento firmato dal direttore. Il merito va ai ragazzi appartenenti ai gruppi Anni ’80 e Amantea 1986 che nel giro di qualche giorno porteranno in reparto tre apparecchi aerosol e tre apparecchi pediatrici per il controllo della pressione elettronica. Un gesto di grande solidarietà che testimonia, qualora ce ne fosse bisogno, la massima attenzione che i supporter più accesi dei Lupi hanno per la loro città e per le criticità sociali che la attanagliano. L’idea è stata partorita la scorsa estate quando un nugolo di sostenitori rossoblù ha partecipato come al solito alla “Festa della Dea” organizzata dagli ultrà dell’Atalanta. Da quindici anni a Bergamo si registrano numeri pazzeschi che permettono la donazione, oltre che di maglie nerazzurre, anche di assegni cospicui al reparto di Pediatria del nosocomio orobico. A Cosenza si è deciso di fare lo stesso e si sperava di poter consegnare il tutto per Natale. Tempi tecnici hanno fatto sì che fosse necessario attendere ancora un po’. Stamattina, poi, l’ok dall’Annunziata. Davanti a gesti simili, impossibile non togliersi il cappello. Complimenti.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts