Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cori, il centravanti ideale per Roselli. Intanto ha già eguagliato Venezia…

Cori, il centravanti ideale per Roselli. Intanto ha già eguagliato Venezia…

L’attaccante del Cosenza è l’uomo copertina con il suo gol al Pontedera, ma ecco perché gli allenatori lo considerano insostituibile. Una volta che avrà scontato la squalifica punterà dritto alla doppia cifra.
cori spalle esulta pontederaL’esultanza di Sacha Cori dopo la rete del pareggio siglata a Pontedera (foto calò)
Non è un attaccante da venti gol, l’abbiamo sempre detto ed abbiamo spesso aggiunto che non lo sarà neppure da 15. Sacha Cori però è un centravanti che permette ai compagni di avere un punto di riferimento costante e che non dà mai modo agli avversari di iniziare l’azione da dietro. Insomma, è l’ideale per una squadra che deve salvarsi e non giocare costantemente nell’area avversaria. Cori ha iniziato la sua avventura in rossoblù tra le polemiche: fischi, ramanzine e qualche parola di troppo durante gli allenamenti. In silenzio ha incassato le contestazioni e giornata dopo giornata si è preso il palcoscenico. Sì, perché se oggi Roselli lo considera insostituibile come già faceva Cappellacci un motivo ci sarà pure. Il numero nove dei Lupi gradirebbe avere qualche cross in più, anche perché col fisico che si ritrova potrebbe risultare vincente nei duelli aerei. Se il Cosenza tuttavia avesse la qualità di andare sul fondo e servirlo a ripetizione con traversoni tesi, probabilmente sarebbe al posto della Salernitana e non con l’acqua alla gola in zona-playout. L’imprecazione rivolta all’arbitro del derby del Ceravolo lo ha relegato inesorabilmente a bomber di Coppa e lui ha risposto presente: tocco morbido a far secco Anacoura e un taglio tipico da seconda punta rapida e sgusciante più che da centravanti fulcro del gioco. Nel frattempo ha già eguagliato la sua ultima stagione a Venezia. In Laguna siglò in totale 6 reti, tutte in campionato, mentre in Calabria ha già toccato tale soglia con l’acuto di ieri sera. Tornando dalla squalifica punterà dritto alla doppia cifra, c’è da giurarci.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts