Tutte 728×90
Tutte 728×90

Respinto il ricorso per Cori. Salterà altre cinque gare

Respinto il ricorso per Cori. Salterà altre cinque gare

La seconda sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal Cosenza contro la squalifica di sei giornate inflittagli dopo il rosso di Catanzaro.
cori a pontederaaL’attaccante dei Lupi Sacha Cori è stato decisivo nel match di ieri a Pontedera (foto calò)
Forse questa è la notizia peggiore che potesse ricevere oggi pomeriggio Giorgio Roselli. La seconda sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale, infatti, ha discusso il ricorso presentato dal Cosenza la scorsa settimana avverso la sanzione della squalifica per cinque gare effettive inflitta all’attaccante Sacha Cori. Il pesante provvedimento era stato generato dal cartellino rosso rimediato dalla punta nella gara di Catanzaro del 15 febbraio scorso quando il signor Fiore di Barletta lo spedì anzitempo sotto lo doccia. Il Giudice Sportivo scrisse nelle motivazioni del provvedimento scrivendo che “dopo essere stato ammonito rivolgeva all’arbitro una frase offensiva e blasfema; dopo la notifica del provvedimento di espulsione si avvicinava all’arbitro con fare minaccioso e gli rivolgeva una nuova frase gravemente offensiva”. Il reclamo è stato, però, respinto e quindi il giocatore dovrà scontare in toto la squalifica comminata. Cori dovrà scontare anche un ulteriore turno per recidività in ammonizione: in tutto starà fermo altre cinque giornate e rientrerà a disposizione del proprio allenatore soltanto il 29 marzo in occasione di un altro derby, stavolta meno sentito. Al D’Ippolito si giocherà Vigor Lamezia-Cosenza. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts