Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Magli è out. Porto tre ragazzi della Berretti”

Roselli: “Magli è out. Porto tre ragazzi della Berretti”

Formazione praticamente definita per la trasferta di domani mattina a Pagani. Il tecnico dei Lupi ha convocato anche Chidichimo, Novello e Falbo per arrivare a 18 calciatori. “Sarà una gara dura, bene Serpieri e Carrieri”
roselli correL’allenatore del Cosenza Giorgio Roselli al San Vito durante un match interno (foto mannarino)
Ci sono davvero pochissimi dubbi per ciò che concerne la partita di domani mattina a Pagani. Il Cosenza, consapevole di dover trovare una vittoria ad ogni costo, ha lavorato per trovare il giusto assetto in queste settimane per far fronte ad una serie di assenze che hanno ridotto ai minimi termini la retroguardia dei Lupi. L’allarme rosso, tuttavia, non sembra ancora rientrato anche perché  al “Torre” ci saranno tre elementi della Berretti aggregati in prima squadra. “Purtroppo questa settimana Magli non ce la farà – ha detto il trainer umbro nella consueta conferenza stampa di presentazione del match – questo ci costringerà ancora una volta a rivedere il nostro assetto difensivo”. Per Magli che è ko, tuttavia, i rossoblù recuperano l’altro stantuffo della retroguardia: “Pure Tedeschi non è al 100%, ma siamo costretti a chiedergli un sacrificio, pur sapendo che Arrigoni può arretrare così come a Pontedera. Siamo 18 contati e, per raggiungere il numero di calciatori da portare in distinta, ho convocato Novello, Falbo e Chidichimo della Berretti”.A difesa di Ravaglia, pertanto, giostreranno Serpieri a destra (“conta molto la scuola Lazio”) e Ciancio a sinistra, con Tedeschi-Carrieri in marcatura. A centrocampo nessuna novità rispetto al derby con la Reggina: “Per domani considero esterni Tortolano, che ha fatto pure la seconda punta, Statella e Criaco. Corsi, pedina polivalente, ci mancherà molto”. In attacco la coppia-gol formata da Cesca e De Angelis. Chiusura dedicata alla Paganese. “E’ una squadra difficile, l’ho vista all’opera contro Juve Stabia e Lecce: meritava risultati migliori. Utilizza il 4-3-3, o 4-5-1 che dir si voglia, e lascia pochissimi spazi alle avversarie. Noi dovremo essere bravi a contenere loro attacchi e a sfruttare quelle occasioni che ci concederanno”. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts