Cosenza Berretti

Berretti: il Cosenza non sfonda contro l’Ischia

I Lupacchiotti di Sarcinella passano in vantaggio con una rete di Nigro, ma poi si fanno rimontare prima del brak. Nella ripresa l’arbitro annulla due gol a Trombino e genera nervosismo in un finale convulso: tre espulsi.
berretti a lecce
Il Cosenza, con grandi defezioni di organico, non va oltre il pareggio nel match giocato ieri mattina contro l’Ischia. Per la Berretti di Sarcinella è comunque un buon punto che muove la classifica nonostante la vittoria fosse ampiamente alla portata di Puterio e compagni anche con una squadra non al completo. I rossoblù, ad ogni modo, possono recriminare per due gol non convalidati dal signor Stella, decisioni apparse ai più come minimo discutibili. CRONACA. I Lupacchiotti non possono disporre delle colonne della squadra Falbo, Chidichimo e Novello convocati in prima squadra da Roselli per la trasferta di Pagani, inoltre Bilotta e Pizzino sono ko e Fabbricatore e Arlia squalificati. La partita è ben combattuta e sebbene i campani siano un osso duro, i padroni di casa non demeritano e passano in vantaggio al 25′ con un eurogol di Nigro che spedisce la palla nel sette. I gialloblù a quel punto alzano il baricentro e trovano il pareggio prima del break. Paradossalmente, infilano Puterio su una ripartenza veloce, ma è stato bravo Cassin ad eludere gli interventi di Rizzuto e De Rose e a gonfiare la rete. Nella ripresa il Cosenza recrimina. Al 31′ Trombino trova la via della rete giocando sul filo del fuorigioco, ma la bandierina si alza strozzando l’urlo in gola all’attaccante. Le proteste sono vane, così come al 41′ per la medesima segnalazione. Nel finale gli animi si surriscaldano: a farne le spese Conte che impreca verso gli avversari e il tecnico dell’Ischia dopo una parola di troppo all’arbitro. Non mantiene la calma neppure Costabile che si fa cacciare per proteste. (Luca Sini)

Il tabellino:
Cosenza: Puterio, Cristofaro, De Rose, Canonaco, Rizzuto, Pisani (18′ pt Bilotta), Reda, Sidoti (1′ st Gaudio), Chiappetta (21′ st Costabile), Trombino, Nigro. A disp.: Calderaro, Aloisi, Ruffolo, Curatelo. All.: Sarcinella.
Ischia: Lamarra, Aiello, Pistola, Puca, Di Costanzo, Prestopino, Cassin, Esposito (36′ st Cuomo), Conte N., Conte G. (18′ st Di Bello), Sirabella. A disp.: Telese, Borrelli, Mazzella, Boria, Pesce. All.: Leo.
Arbitro: Stella di Cosenza
Marcatori: 25′ pt Nigro (C), 42′ pt Cassin (I)
Note: Spettatori 50 circa. Espulsi al 41′ st Conte N. e l’allenatore dell’Ischia Leo entrambi per proteste, al 45′ st Costabile (C) per proteste. Ammoniti: Aiello (I), Rizzuto (C), Cassin (I). Corner: 4-4. Recupero: 2′ pt – 5′ st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina