Cosenza Calcio

Lega Pro – girone C: il punto dopo la ventisettesima giornata

Tutti i tabellini. La Salernitana torna a farsi sotto dopo il pari tra Benevento e Barletta. In cosa Reggina nel baratro, l’Aversa salta pure l’ischia dopo il blitz di Melfi. Pari nel derby Catanzaro-Vigor Lamezia.
paganese.csTedeschi su Girardi con Ciancio e Caccetta ben posizionati al Torre (paganesemania- Francavilla)
Il Benevento rischia ma si salva, anche se ora la Salernitana si è riportata a -2. Pari sofferto per la capolista, che solo al 90′ con Eusepi – 16esimo centro stagionale – evita la sconfitta col Barletta, avanti con Cortellini. Per la squadra di Brini è comunque il 13esimo risultato utile di fila. La Salernitana approfitta appieno del mezzo passo falso del Benevento imponendosi per 1-0 sul campo del Savoia: è di Tuia la rete che riapre i giochi per la promozione diretta. Chiara vittoria per la Juve Stabia, che consolida il terzo posto dominando in casa del Messina: 3-0 per le Vespe grazie ai guizzi di Di Carmine, Giammone e Nicastro. La Casertana batte e aggancia il Lecce al quarto posto: Cisse, al 65′, decide per i campani. Terzo successo consecutivo per il Matera, che al “Granillo” affossa la Reggina 3-2: doppietta di Carretta e gol di Madonia per la squadra di Auteri mentre i calabresi si svegliano quando ormai e’ troppo tardi. Spettacolare Foggia: 6-0 all’ Ischia e segnano tutti. Cavallaro, Iemmello, Sarno, Potenza e Grea, ma c’è anche l’ autorete di Gerevini. In parita’ Catanzaro-Vigor Lamezia e Paganese Cosenza, torna a vincere dopo quattro gare il Martina Franca, che supera 2-0 la Lupa Roma: a segno Arcidiacono e Montalto su rigore. Spettacolare vittoria dell’ Aversa fanalino di coda in casa del Melfi: 4-3. Ecco tutti tabellini.

CASERTANA-LECCE 1-0
CASERTANA (4-3-3):
Fumagalli 6.5; Idda 6.5, Rainone 6.5, Mattera 6.5, Tito 6.5; Marano 6, Rajcic 6.5, De Marco 6; Diakite 5.5 (45′ pt Cunzi 6), Cisse’ 6.5 (39′ st Ricciardo sv), Mancino 6 (31′ st Agodirin sv). In panchina: D’ Agostino, Antonazzo, De Liguori, Carrus.
Allenatore: Campilongo 7.
LECCE (4-3-3):
Caglioni 6; Mannini 6, Diniz 6.5, Abbruzzese 5.5, Lopez 6; Salvi 6.5 (23′ st Manconi 5.5), Papini 6.5 (9′ st Gomes 6), Sacilotto 6; Embalo 6.5, Moscardelli 6 (34′ st Miccoli sv), Gustavo 5.5. In panchina: Scuffia, Vinetot, Di Chiara, Lepore. Allenatore: Bollini 6.
ARBITRO: Piccinini di Forli’ 6.
MARCATORI :
20′ st Cisse’.
NOTE:
spettatori 3.000 circa. Ammoniti: Marano, Salvi, Abruzzese, Cunzi, Gomes, Diniz. Angoli: 6-6. Recupero: 2′; 5′.

MELFI-AVERSA 3-4
MELFI (4-3-1-2):
Perina 6; Di Filippo 5.5, Dermaku 5, Colella 5, Pinna 5.5; Agnello 6.5, Gallo 5.5 (14′ st Giacomarro 6), Spezzani 5.5; Fella 6 (32′ st Falomi 5.5), Tortori 6, Caturano 6. In panchina: Gagliardini, Di Mercurio, Tundo, Nappello, Cicerelli. Allenatore: Bitetto 5.
AVERSA NORMANNA (4-3-3):
Logomarsini 5.5; Balazano 6, Magliocchetti 6.5, Cossentino 5, Amelio 6; Geroni 6.5, Catinali 5.5, Capua 5 (18′ st De Luca 6.5); Mangiacasale 6, De Vena 6 (37′ st Esposito sv), Mosciaro 5.5 (1′ st Sassano 6). In panchina: Despucches, Scognamillo, Castellano, Giannattasio. Allenatore: Marra 7.
ARBITRO:
Viotti di Tivoli 6
MARCATORI:
6′ pt De Vena, 14′ pt Geroni, 18′ pt Caturano (rig), 46′ pt Agnello, 7′ st Caturano (rig), 21′ st Magliocchetti, 36′ st De Luca.
NOTE:
spettatori 1100. Espulso al 46′ st Pinna. Ammoniti: Gallo, Spezzani, Di Filippo, Tortori, Pinna, Magliocchetti, Catinali. Angoli 4-0 per il Melfi. Recupero: 3′; 5′.

MARTINA-LUPA ROMA 2-0
MARTINA FRANCA (4-3-3):
Bleve 6; Kalombo 6, Patti 6.5, Medina 6.5, Memolla 6; De Lucia 6, Bucolo 6.5, Pepe 6 (24′ st Caruso 6); Arcidiacono 7 (45′ st De Risio sv), Montalto 7, Tomi 6. In panchina: Modesti, Samnick, Brunetti, Leto, Pivkovski. Allenatore: Ciullo 6.5
LUPA ROMA (4-3-2-1):
Rossi 5.5; Frabotta 5.5, Pasqualoni 6, Cascone 5.5, Curcio 5; Bariti 6, Capodaglio 7, Raffaello 6.5; Margarita 6, Cerrai 5 (24′ st Scibilia 5); Del Sorbo 6.5. In panchina: Santi, Celli, Masi, Santarelli, Ferrari, Mastropietro. Allenatore: Cucciari 5.5
ARBITRO:
Amoroso di Paola 6
MARCATORI:
7′ pt Arcidiacono, 37′ st Montalto (rig.)
NOTE:
Giornata di pioggia terreno scivoloso. Spettatori 800 circa. Ammoniti: Arcidiacono, Pasqualoni, Montalto. Angoli: 4-2 Recupero: 2′, 2′.

BENEVENTO-BARLETTA 1-1
BENEVENTO (4-4-2):
Pane 5.5; Pezzi 6, (45′ st Celjak sv), Scognamiglio 6, Lucioni 6.5, Som 6; Alfageme 5 (14′ st Mazzeo 6), Agyei 6 (32′ st Djiby 6),D’ Agostino 6, Campagnacci 6.5; Eusepi 7, Marotta 5.5. In panchina: Piscitelli, Padella, D’ Angelo, Vallocchia. Allenatore: Brini 5.5
BARLETTA (4-3-3):
Liverani 6; Meola 6, Stendardo 6.5, Zammuto 6; Regno 6; Cortellini 7 (20′ st De Rose sv), Quadri 6, Legras 6; Venitucci 6.5 (40′ st Kiakis sv), Fall 6, Turchetta 6 (24′ st Danti sv). In panchina: De Martino, Guarco, Branzani, Ingretolli. Allenatore: Sesia.
ARBITRO:
Prontera di Bologna 6
MARCATORI :
37′ pt Cortellini, 45′ st Eusepi
NOTE:
Giornata solegiata. Terreno in buone condizioni. Spettatori 4000 circa. Al 50′ st espulso Djiby per fallo intenzionale. Ammoniti: Liverani, Marotta, Stendardo, Danti, De Rose. Angoli: 9-3. Recupero: 1′, 4′

REGGINA-MATERA 2-3
REGGINA (4-2-3-1):
Belardi 6; Di Lorenzo 5.5, Cirillo 5, Camilleri 4 (1′ st Ungaro 6), Benedetti 6.5; Maimone 5 (10′ st Salandria 6), Armellino 6; Gallozzi 6, Di Michele 6, Masini 6.5; Balistreri 5.5 (19′ st Viola 6.5). In panchina: Kovacsik, Insigne, Louzada, Velardi. Allenatore: Alberti 5.5
MATERA (3-4-3):
Russo 6; Flores 6, D’ Aiello 6, Mucciante 6 (1′ st Ferretti 6); Mazzarani 6.5, Coletti 7, Iannini 6.5, Dinoia 6; Carretta 7.5, Letizia 6 (33′ st Bernardi sv), Madonia 6.5 (23′ st Diop sv). In panchina: Pena, Albadoro, Pagliarini, Ashong. Allenatore: Auteri
ARBITRO:
Melidoni di Frattamaggiore 5.5
MARCATORI :
27′ pt e 11′ st Carretta, 45′ pt Madonia, 25′ st Viola, 47′ st Ungaro.
NOTE:
Spettatori: 2523 per un incasso totale di 15646,76 euro. Ammoniti: Mucciante, Masini, Di Michele, Benedetti, Coletti, Mazzarani. Angoli: 7-3. Recupero: 1′-4′. Al 35′ pt Belardi para un rigore a Letizia.

MESSINA-JUVE STABIA 0-3
MESSINA (4-3-3):
Berardi 5.5; Cane 5, Altobello 4.5, Pepe 4.5, Rullo 4; Damonte 6, Izzillo 5.5 (38′ st Bortoli sv), Ciciretti 5 (30′ st Nigro sv); Spiridonovic 5 (1′ st De Paula 5), Corona 5.5, Orlando 5. In panchina: Scardino, Silvestri, Bonanno, Stefani. Allenatore: Grassadonia 5.
JUVE STABIA (4-3-3):
Pisseri 6; Romeo 6.5 (36′ st Cancellotti sv), Polak 6, Migliorini 6, Contessa 6; La Camera 6.5 (22′ st Caserta 6), Burrai 6.5, Jidayi 6.5 (29′ st Bombagi 6); Nicastro 6.5, Di Carmine 7, Gammone 6.5. In panchina: Santurro, Carrozza, Lepiller, Gomez. Allenatore: Pancaro 6.5.
ARBITRO:
Pelagatti di Arezzo 6.
MARCATORI :
9′ pt Di Carmine (rig.), 46′ pt Gammone; 26′ st Nicastro.
NOTE:
spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Pisseri, Altobello, Corona, Pepe, Contessa. Angoli: 6-2 per il Messina. Recupero: 1′; 3′.

SAVOIA-SALERNITANA 0-1
SAVOIA (3-4-3):
Gragnaniello 6; Riccio 6, Checcucci 6.5, Sirigu 6; Cremaschi 6 (31′ st Boilini sv), Pizzutelli 6 (38′ st Partipilo sv), Saric 6, Verruschi 6.5; Scarpa 5, Leonetti 5.5, D’ Appolonia 5.5 (35′ st Ferrante sv). In panchina: Volturo, Vosnakidis, Panariello, Giordani. Allenatore: Papagni 5.5.
SALERNITANA (4-3-1-2):
Gori 6; Colombo 6.5, Lanzaro 6.5, Trevisan 5.5 (1′ st Franco 6), Bocchetti 6 (25′ st Tuia 7); Moro 5.5 (33′ st Bovo sv), Pestrin 5.5, Favasuli 6; Calil 5.5; Nalini 6, Mendicino 6. In panchina: Russo, Perrulli, Gabionetta, Cristea. Allenatore: Menichini 6.5.
ARBITRO:
Fiore di Barletta 5.
MARCATORI :
29′ st Tuia.
NOTE:
spettatori 1.050 circa. Ammoniti: D’ Appolonia, Scarpa, Leonetti, Trevisan, Pestrin, Gori. Angoli: 3-2 per la Salernitana. Recupero: 1′; 3′.

FOGGIA-ISCHIA 6-0
FOGGIA (4-3-3):
Narciso 6; Loiacono 6, Potenza 6.5 (22′ st Grea 6), D’ Angelo 6.5, Bencivenga 6.5; Minotti 5 (28′ st Sicurella 6), Agnelli 6.5, D’ Allocco 6.5; Iemmello 7, Cavallaro 7, Sarno 6.5 (24′ st Bollino 6). In panchina: Micale, Sainz-Maza, Leonetti, Barraco. Allenatore: De Zerbi 8.
ISCHIA (4-4-2):
Mennella 5; Finizio 5, Sirignano 5, Formato 5, Abbracciante 5 (14′ st Ciotola 5.5); Impagliazzo 5.5, Bulevardi 5, Gerevini 5, Schetter 5.5; Infantino 5 (22′ st Fumana 6), Chiavazzo 5.5. In panchina: Giordano, Caso, Bassini, Iannascoli, Alvino. Allenatore: Maurizi 5.
ARBITRO:
Amabile di Vicenza 6.5.
MARCATORI :
35′ pt Cavallaro (rig.), 43′ pt Iemmello; 6′ st Sarno, 15′ st Potenza, 18′ st autogol Gerevini, 31′ st Grea.
NOTE:
Spettatori 5.000. Espulso: Finizio al 16 st. Ammoniti: Potenza, Formato, Agnelli, Mennella. Angoli: 3-3. Recupero: 1′; 3′

CATANZARO-VIGOR LAMEZIA 1-1
CATANZARO (4-4-2):
Bindi 6; Daffara 6, Rigione 6, Ghosheh 6, Squillace 6; Giampa’ 6, Giandonato 6 (23′ st Mounard 6),Zappacosta 6, Mancuso 6 (43′ st Ilari sv); Razzitti 7 (29′ st Russotto 6), Bernardo 6. Allenatore: Sanderra 5.5. In panchina: Migani, Orchi, Calvarese, Sarr.
VIGOR LAMEZIA (4-3-3):
Forte 6; Spirito 5.5, Rapisarda 6, Gattari 5, Malerba 6; Papa 6, Battaglia 6.5, Scarsella 6.5; Montella 6.5 (45′ st Kostadinovic sv), Held 5 (12′ st Del Sante 5.5), Improta 6.5 (48′ st Catalano sv). Allenatore: Erra 6.In panchina: Piacenti, Di Marco, Rossini, De Giorgi.
RETI:
25′ pt Razzitti; 24′ st Montella.
ARBITRO:
Paolini di Ascoli Piceno 5.5.
NOTE:
spettatori 1.760 circa. Ammoniti: Gattari, Montella, Squillace, Zappacosta. Angoli: 12-5 per la Vigor Lamezia. Recupero: 1′; 4′.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina