Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Roselli cambia idea? Provato De Angelis con Calderini

Cosenza, Roselli cambia idea? Provato De Angelis con Calderini

Nella seduta odierna, culminata con una partitella a campo ridotto, il tecnico ha valutato anche l’affidabilità dell’inedita coppia di attaccanti. Carrieri è tornato in gruppo, mentre Tedeschi ha lavorato a parte.
calderini alle estivoCalderini potrebbe tornare a giocare titolare dopo diverse giornate trascorse in panchina
Potrebbe essere una carta vincente o di certo un modo per alzare il tasso tecnico della prima linea rossoblù. Fatto sta che, al cospetto di una formazione molto offensiva come il Matera, i Lupi potrebbero presentarsi senza la consueta torre in attacco. Al posto di Cesca, infatti, non è da escludere che Roselli rompa gli indugi e decida di schierare Calderini al fianco di De Angelis. Lo ha già fatto oggi pomeriggio nella parte finale dell’allenamento svolto sul terreno del Real Cosenza a cui non hanno preso parte i soliti Blondett, Sperotto e Magli. Nessuno dei tre recupererà in tempo in vista del match con i lucani. Le buone notizie provengono da Carrieri che era regolarmente in campo nonostante i postumi dell’influenza. Il difensore centrale ha dimostrato affidabilità nelle ultime uscite stagionali e tra campionato e Coppa ha giocato tantissimo. Al fianco di Tedeschi, che però non ha svolto la partitella e che si è limitato agli esercizi collettivi di riscaldamento, ci sarà ancora lui. Per non farsi trovare impreparato Roselli ha arretrato spesso anche Arrigoni, lasciando la mediana a Caccetta e Fornito e talvolta pure a Corsi. Le opzioni stavolta non mancano perché, col rientro di Corsi dalla squalifica, il tecnico potrà decidere se riportarlo a fare l’esterno destro di centrocampo o lasciarlo terzino escludendo così Serpieri dall’undici titolare. Dicevamo tuttavia dell’attacco. Le punte di ruolo a disposizione sono tre e non è un mistero che il trianer umbro preferisca utilizzare un calciatore di movimento al fianco della classica torre. Qualcosa, probabilmente il modo di interpretare le gare da parte del team di Auteri, potrebbe fargli cambiare idea: sarebbe la prima volta da quando è al timone dello spogliatoio che i due bomber giocherebbero l’uno di fianco all’altro. Solo corsetta, infine, per Zanini. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts