Cosenza Calcio

Madonia: “Il Cosenza ha vinto giocando di rimessa”

L’attaccante del Matera precisa: “Direi che la gara è stata condizionata dall’episodio iniziale del rigore. Poi, si sono chiusi e non ci hanno concesso molto. Certo, noi non siamo riusciti a sfondare”.
cs-materaI calciatori del Matera, tra cui l’ex di turno Bernardi a destra, al San Vito (foto mannarino)Dopo tre vittorie consecutive si ferma al San Vito la cavalcata del Matera di Auteri. Una sconfitta meritata dinanzi ad un cinico Cosenza. A fine gara questo il pensiero di uno dei protagonisti del Matera, Madonia. “Ci attendevamo un Cosenza organizzato. Direi che la gara è stata condizionata dall’episodio iniziale del rigore. Poi, si sono chiusi e non ci hanno concesso molto. Certo, i silani hanno giocato prettamente di rimessa col Matera che ha avuto il pallino del gioco e non è riuscito a sfondare perché di fronte aveva una squadra che giocava praticamente tutta dietro la linea della palla. Comunque faccio i complimenti al Cosenza perché alla fine ha vinto e portato a casa tre punti importanti”. (c.c.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina