Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Mai stati così competitivi”

Roselli: “Mai stati così competitivi”

L’allenatore silano ammette: “In questa squadra adesso tutti si aiutano e vedere ragazzi come Calderini che rincorrono l’avversario non si era mai visto. Se pensiamo di essere diventati bravi facciamo un grave errore”.
roselli e auteri a cosenzaRoselli passa davanti al tecnico del Matera Auteri nel match del San Vito (foto mannarino)Sesta vittoria interna del Cosenza di Roselli. La quarta ottenuta con un punteggio di 2-0 dopo quelle contro Aversa, Melfi e Reggina. Una gara di sostanza quella dei silani che hanno ottenuto il loro decimo punto in questo girone di ritorno. A fine gara questo il pensiero del tecnico silano Giorgio Roselli. “Non siamo mai stati così competitivi e faccio i complimenti ai ragazzi. In questa squadra adesso tutti si aiutano e vedere ragazzi come Calderini che rincorrono l’avversario non si era mai visto”. E’ un Roselli molto soddisfatto che continua dicendo. “La gara di oggi mi ha ricordato la gara con la Reggina. Ma oggi abbiamo affrontato una squadra di spessore come il Matera. Non li abbiamo fatti ragionare, sapevamo che loro giocavano molto di profondità e abbiamo letto nella giusta maniera la partita. Ma oggi possiamo dire che non ha prevalso di sicuro la tattica”. Sguardo alla classifica. “Se siamo questi possiamo giocarcela con tutti ma non ditemi di guardare la classifica. Se pensiamo di essere diventati bravi facciamo un grave errore”. Chiusura sulle gare ravvicinate. “Dobbiamo dosare bene le forze e capire che ognuno è indispensabile in questo gruppo. Vi racconto un aneddoto: oggi Ravaglia è stata ammonito ed è andato in diffida ma il preparatore Orlandi mi ha ricordato che abbiamo due portieri. Questo dimostra che abbiamo un gruppo solido e valido”. (c.c.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts