Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la ventottesima giornata

Lega Pro – girone C: il punto dopo la ventottesima giornata

Tutti i tabellini. La Salernitana scavalca in vetta il Benevento davanti a 21mila spettatori. In coda Messina sempre più staccato dalla salvezza diretta. Risale l’Aversa, Reggina ad un passo dalla Serie D.
cs-matera3Un corner in favore dei Lupi durante il match di sabato tra Cosenza e Matera (foto mannarino)
E’ stata la settimana del sorpasso in vetta con la Salernitana vittoriosa nello scontro diretto con il Benevento (2-0): davanti a ben 21 mila spettatori decidono i gol di Gabionetta e Caetano. La squadra di Brini perde non solo il primato, ma anche l’imbattibilità esterna, interrompendo anche la serie utile di 13 gare. Ora i granata sono davanti con un punto di vantaggio. Adesso sono tre le squadre appaiate al terzo posto: decisivo il successo del Lecce maturato nell’anticipo con la Juve Stabia (1-0) che è servito per l’aggancio. A completare il tris la Casertana di Sasà Campilongo, che con grande cinismo si impone a Barletta (2-0). E al momento sono queste le favorite alla corsa play-off. Si fermano infatti sia il Matera di Gaetano Auteri, superato dopo tre succssi di fila da un Cosenza protagonista di una gran prova (2-0), sia il Foggia di De Zerbi, fermato dai pali e battuto a Torre Annunziata dal Savoia (2-1). Quarta sconfitta consecutiva per il Messina di Grassadonia, battuto 2-1 dal Lamezia e risucchiato in piena zona play-out. Una vittoria in rimonta per i calabresi dopo un ottimo primo tempo del Messina. Torna a vincere tra le mura amiche la Lupa Roma che supera 3-1 la Reggina di Alberti, sempre più fanalino di coda dopo la quarta vittoria consecutiva dell’ Aversa Normanna sul Martina (2-0). Ecco tutti i tabellini.

AVERSA NORMANNA-MARTINA 2-0
AVERSA (4-3-3): Lagomarsini 6; Balzano 6, Magliocchetti 7, Cossentino 6.5, Amelio 6; Catinali 6.5, Geroni 6.5, Capua 6 (43′ st Giannattasio sv); Mangiacasale 6, De Vena 5.5 (15′ st Mosciaro 7), Sassano 7 (32′ st Scognamillo sv). In panchina: Despucches, Esposito, Giannusa, De Luca. Allenatore: Marra 7
MARTINA (4-3-3): Bleve 6.5; De Giorgi 5, Patti 5, Fabiano 5, Memolla 5 (1′ st Caruso 6); Bucolo 6, De Risio 5.5, De Lucia 5 (29′ st Samnick sv); Pepe 5 (44′ st Pivkovski sv), Arcidiacono 6, Tomi 5.5. In panchina: Modesti, Kalombo, Diop, Leto. Allenatore: Ciullo 6
ARBITRO: Caso di Verona 6.5
MARCATORI: 12′ pt Sassano, 16′ pt Magliocchetti
NOTE: terreno in pessime condizioni, spettatori 1200 circa, con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Arcidiacono, Magliocchetti. Angoli 5-4. Recupero: 1′, 4′.

LECCE-JUVE STABIA 1-0
LECCE (4-3-3): Caglioni 6; Mannini 6, Diniz 6.5, Vinetot 6, Lopez 5.5; Lepore 7, Sacilotto sv (12′ pt. Beduschi 6), Herrera 5.5; Gustavo 5.5 (39′ st Di Chiara sv), Moscardelli 5.5, Doumbia 5.5 (13′ st. Embalo). In panchina: Scuffia, Manconi, Parlati, Miccoli. Allenatore: Bollini 6
JUVE STABIA (4-3-3): Pisseri 6.5; Romeo 5.5, Polak 5.5, Migliorini 5.5, Contessa 5.5; Burrai 5.5, La Camera 5.5 (19′ st Bombagi 5.5), Jidayi 5; Nicastro 5, Di Carmine 5.5 (10′ st Ripa 5), Gammone 5.5 (32′ st. Carrozza 5). In panchina: Santurro, Cancelotti, Caserta, Lepiller Allenatore: Pancaro 5.5
ARBITRO: Marini di Roma 5
MARCATORI: 36′ st Lepore
NOTE: Serata piovosa. Terreno di gioco al limite della praticabilita’. Ammoniti: Lopez, Moscardelli, Lepore, Di Chiara, Ripa e Romeo. Angoli: 9-2 per il Lecce. Recupero: 2′, 4′

SAVOIA-FOGGIA 2-1
SAVOIA (3-4-3): Gragnaniello 6; Riccio 6, Checcucci 6 (9′ st Vosnakidis 6), Sirigu 7; Giordani 6.5 (30′ st Mercadante 6), Pizzutelli 7, Saric 6.5, Verruschi 6.5; D’ Appollonia 6, Ferrante 7, Leonetti 6.5 (10′ st Boilini 6). In panchina: Volturo, Cremaschi, Cornacchia, Partipilo. Allenatore: Papagni 7
FOGGIA (4-3-3): Narciso 5; Bencivenga 6.5, Potenza 6, Gigliotti 5, Agostinone 5; Minotti 5 (38′ st Miguel Angel sv), D’ Allocco 5 (10′ st Leonetti 6), Quinto 5; Sarno 5 (26′ st Barraco 5), Iemmello 6, Cavallaro 5. In panchina: Micale, Loiacono, D’ Angelo, Sicurella. Allenatore: De Zerbi 5
ARBITRO: Paolini di Ascoli 6
MARCATORI : 23′ pt Pizzutelli (rig), 37′ pt Bencivenga, 3′ st Ferrante
NOTE: Giornata ventosa, spettatori 300 circa (50 ospiti). Ammoniti, Gragnaniello. Minotti, Bencivenga. Angoli 5-3. Recupero: 2′, 4′.

ISCHIA-CATANZARO 0-0
ISCHIA (3-4-3): Mennella 7; Impagliazzo 5, Sirignano 5.5, Formato 5.5; Bruno 6, Gerevini 5.5, Chiavazzo 6, Armeno 6; Ciotola 6 (13′ st Alvino 6) Infantino 6, Schetter 6 (37′ pt Millesi 6). In panchina: Giordano, Caso, Bassini, Iannascoli, Fumana. Allenatore: Maurizi 6
CATANZARO (4-3-3): Bindi 6.5; Daffara 6 (29′ st Calvarese 6), Rigione 5, Ghosheh 6, Squillace 6; Ilari 5.5 (45′ st Mounard sv), Sarr 5.5, Giampa’ 6; Russotto 5 (24′ st Mancuso 6) Razzitti 5, Bernardo 6. In panchina: Migani, Orchi, Dorsi, Caputa. Allenatore: Sanderra 6
ARBITRO: Panarese di Lecce 6
NOTE: Giornata serena e gradevole. Spettatori 800 circa. Al 24′ pt Russotto si fa parare un rigore. Ammoniti Gerevini, Armeno, Formato, Razzitti, Sarr, Ilari, Calvarese. Angoli 5-0. Recupero: 2′, 4′.

BARLETTA-CASERTANA 0-2
BARLETTA (4-3-3): De Martino 5; Zammuto 5, Stendardo 5.5, Radi 5, Cortellini 6; Legras 6, Quadri 6.5 (16′ st Danti 5.5), De Rose 6.5; Venitucci 6, Fall 5.5 (27′ st Ingretolli 5.5), Turchetta 5.5 (36′ st Guarco sv).
In panchina: Buiatti, Kiakis, Sokoli, Branzani. Allenatore: Sesia 5.5
CASERTANA (4-3-3): Fumagalli 6; Idda 6, D’ Alterio 6.5, Mattera 6.5, Tito 7; Marano 6, Rajcic 6.5, De Marco 6; Caccavallo 6 (30′ st Bianco sv), Cisse’ 6.5 (37′ st Ricciardo sv), Mancino 6 (23′ st Cunzi 5.5). In panchina: D’ Agostino, Antonazzo, Carrus, Mancosu. Allenatore: Campilongo 6.5
ARBITRO: Fourneau di Roma 1 voto 6
MARCATORI : 5′ pt Cisse’, 11′ st Tito
NOTE: Spettatori: 1.500 circa. Ammoniti: Stendardo, Caccavallo, Tito. Calci d’ angolo: 7-2 per il Barletta. Recupero: 1′ pt, 3′ st

MELFI-PAGANESE 1-0
MELFI (4-3-1-2): Perina 6; Annoni 6.5, Di Filippo 6.5, Dermaku 6, Colella 6; Agnello 7, Spezzani 6, Gallo 6 (38′ st Giacomarro 6); Nappello 6; Fella 6.5, Caturano 7 (41′ st Falomi sv). In panchina: Gagliardini, Libutti, Tundo, Cicerelli, Luparini. Allenatore: Bitetto 6.5.
PAGANESE (4-3-3): Marruocco 6.5 (42′ pt Casadei 6); Vinci 6, Tartaglia 6, Moracci 6, Donida 6; Malaccari 5.5, Bergamini 6, Calamai 6; Aurelio 5 (16′ st Biasci 6), Girardi 6, Russini 5 (1′ st Deli 6). In panchina: Perna, Bolzan, Franco, Longo. Allenatore: Sottil 6.
ARBITRO: Rapuano di Rimini 6.5.
MARCATORI : 37′ pt Caturano.
NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti Nappello, Dermaku, Moracci, Casadei; Angoli: 6-2. Recupero: 1′, 5′.

SALERNITANA-BENEVENTO 2-0
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 6; Colombo 6, Lanzaro 6.5, Tuia 6.5, Franco 6; Moro 7, Favasuli 5.5; Nalini 6, Calil 7, Gabionetta 6.5 (28′ st Perrulli 6); Mendicino 6 (42′ st Bovo sv) In panchina: Russo, Bocchetti, Grillo, Cristea, Tagliavacche Allenatore: Menichini 5
BENEVENTO (4-4-2): Pane 6.5; Pezzi 6, Lucioni 6, Scognamiglio 5.5, Som 5.5; Alfageme 5.5 (15′ st Melara 5), Agyei 6, D’ Agostino 5.5 (26′ st Kanoute sv), Campagnacci 6; Eusepi 6, Mazzeo 5.5 (15′ st Marotta 5.5) In panchina: Piscitelli, Padella, Celjak, D’ Angelo Allenatore: Brini 5.5
ARBITRO: Serra di Torino 6
MARCATORI: 6′ st Gabionetta; 21′ st Calil (rig)
NOTE: Pomeriggio freddo, campo in buone condizioni. Spettatori 20.846. Ammoniti: Agyei, Scognamiglio, Pezzi. Angoli: 6-2 per la Salernitana. Recupero: 0′, 4′.

VIGOR LAMEZIA-MESSINA 2-1
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Forte 6; Spirito 6.5, Rapisarda 6.5, Gattari 6, Malerba 6.5; Papa 6.5 (dal 43′ st De Giorgi sv), Battaglia 7, Scarsella 7; Held 6.5 (dal 37′ st Catalano sv), Del Sante 6, Improta 7 (dal 32′ st Kostadinovic sv). In panchina: Piacenti, Di Marco, Rossini, Voltasio. All. Erra 7.
MESSINA (4-3-3): Berardi 5.5; Silvestri 6, Pepe 5, Stefani 6, Donnarumma 6; Rullo 5.5 (dal 22′ st Spiridinovic 5), Damonte 6, Nigro 6 (dal 24′ st Izzillo 5.5); Orlando 6.5, De Paula 6, Ciciretti 5.5 (dal 32′ st Bonanno sv). In panchina: Scardino, Cane, Sciotto, Bortoli, All. Grassadonia 5.5.
ARBITRO: Giovani di Grosseto 6.
MARCATORI: al 12′ pt Orlando (M), al 6′ st Scarsella (V), al 18′ st Improta (V).
NOTE: spettatori 1300 circa, paganti 977, abbonati 243, incasso 8.470 euro. Espulso al 35′ st Pepe (M) per doppia ammonizione. Ammoniti Orlando (M), Gattari (V). Angoli 6-1. Rec.: 1′ pt e 3′ st.

LUPA ROMA-REGGINA 3-1
LUPA ROMA (4-3-3): Rossi 6, Frabotta 4,5, Celli 6, Capodaglio 6, Pasqualoni 6; Cascone 6,5, Bariti 7, Raffaello 6,5; Del Sorbo 5,5 (24′ st Tajarol 6,5), Margarita 6 (15′ st Cerrai 6), Tulli 7 (37′ st Martorelli s.v.). A disp.: Santi, Conson, Santarelli, Mastropietro. All.: Alessandro Cucciari
REGGINA (3-5-2): Kovacsik 5; Di Lorenzo 5, Cirillo 5, Aronica 5,5; Gallozzi 5 (13′ st Di Michele 6,5), Armellino 5, Zibert 5, Maimone 5,5 (43′ st Ammirati s.v.), Benedetti 5; Insigne 5, Viola 5 (84′ st Salandria) A disp.: Belardi, Karagounis, Ungaro, Velardi. All.: Roberto Alberti
ARBITRO: Signor Mei della sezione di Pesaro
MARCATORI: 45’p.t. Tulli (L), 25′ s.t. Di Michele (R), 27′ s.t. Cascone (L), 36′ s.t. Bariti (L)
NOTE: spettatori presenti: ammoniti: Zibert (R), Viola (R), Cascone (L), Di Lorenzo (R), Tulli (L); espulsi: calci d’angolo: 3-5; recupero: 2′ pt – 4′ st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts