Nuoto

Pallanuoto F., Cosenza chiama Cosenza. Manna: “Forza ragazze, vinciamo”

Sabato alle ore 15 gara cruciale per la salvezza a Campagnano. Contro la Sis Roma con una vittoria si può festeggiare la permanenza in serie A1 al termine di un campionato difficile come pochi in precedenza.
manna patronIl presidente della Tubisider Giancarlo Manna suona la carica in vista del match di sabato
Nella vita di uno sportivo ci sono dei momenti topici. Momenti che segnano una carriera o una storia di una società. E’ il caso della Città di Cosenza Tubisider che sabato alle ore 15 giocherà nuovamente per la storia, per superare se stessa dopo la splendida promozione di un anno fa. Eh si, perché in Calabria nessuno è come il Setterosa. Unica squadra della nostra regione a militare in un campionato di serie A. Segnatevi questi nomi: Nigro, Citino, Gallo, De Mari, Vitaliti, Gil, Marani, Nicolai, Arancini, Zaffina, Motta, D’Amico, Manna, Garritano, De Cuia. E ancora l’allenatore Andrea Posterivo e il vice Francesco Fasanella. Il mentore Roberto Fiori. E poi il dirigente Salvatore De Mari fino ad arrivare a Tommaso Turco e all’addetto stampa Antonio Stagliano. Ogni figura, indispensabile. Come indispensabile è colui che ha sempre creduto in queste ragazze e le ha coccolare sin da bambine, il presidente onorario Giancarlo Manna. Quest’ultimo spera che la città possa stringersi intorno al Setterosa e trascinarlo alla vittoria. “Spero che sabato la tribuna sia piena. Lo meritano queste ragazze per quello che sono riuscite a fare in questi anni. L’anno scorso abbiamo, contro ogni pronostico, raggiunto la promozione in serie A1. Abbiamo conquistato la storia consapevoli che c’erano altre pagine da scrivere. Sabato, vincendo riusciremmo a conquistare una salvezza che significherebbe superare noi stessi raggiungendo un obiettivo che non è mai riuscito a queste latitudini: garantirci un’altra stagione nell’Olimpo della pallanuoto italiana”. Manna sottolinea. “Cosenza ha l’obbligo morale di essere presente sabato, giochiamo per la nostra città e per garantire quella visibilità che neppure il calcio può consentire in questi anni. Forza ragazze, vinciamo per la nostra gente e per dimostrare che il nostro sogno è una fantastica realtà. Ho parlato con ognuna di loro, le ho viste negli occhi e vi assicuro che sabato daremo tutto per gioire insieme, insieme con tutta la nostra gente”. Sabato ore 15 piscina Olimpionica di Campagnano. Città di Cosenza Tubisider-Sis Roma è la partita dell’anno, la gara che può garantire di restare tra i grandi. Non c’è da chiedersi se essere presenti o meno. Sciarpa al collo e senso di appartenenza. Cosenza ha bisogno di Cosenza. Per la storia, per noi stessi. Forza ragazze! (p. b.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina