Cosenza Calcio

Cesca si sblocca, ma la Juve Stabia riagguanta il Cosenza (1-1). Lupi a +8 sul Messina

Rossoblù in vantaggio ad inizio ripresa con una rete da opportunista dell’attaccante, pareggio dopo qualche minuto ad opera del bomber campano Di Carmine. Infortunio per Serpieri sul finire di gara.
fornito a stabia CI 
Finisce 1-1 al Menti di Castellammare di Stabia con il Cosenza che guadagna un altro punto sul Messina, sconfitto in casa ad opera del Melfi. Il turnover di Roselli si esaurisce in tre cambi rispetto alla formazione che ha battuto nettamente il Matera. Non viene toccata la retroguardia, ma sono interessati dagli accorgimenti tattici centrocampo e attacco. In mediata si cambiano le ali: dentro e Fornito e Tortolano per Statella e Criaco. In avanti De Angelis prende il posto di Calderini che si accomoda in panchina. I padroni di casa rispondono invece con un 4-3-3 a trazione anteriore dove Di Carmine è il terminale offensivo. Le reti arrivano nella ripresa, con Cesca ad aprire le danze da vero opportunista e con Di Carmine ad approfittare di uno svarione della retroguardia dei Lupi. Nel finale infortunio a Serpieri costretto ad abbandonare il campo.
CRONACA.
1′ Partiti, a battere è la Juve Stabia.
2′ Cesca pericolosissimo dopo un corner per i Lupi battuto da Tortolano, ma la retroguardia delle Vespe concede un secondo corner.
10′ Juve Stabia ad un passo da gol. Cross pericolosissimo di Lepiller per la testa di Carrozza in mezzo all’area: Ravaglia è pronto a respingere.
18′ Il Cosenza risponde con Tortolano che ci prova di destro da 25 metri, ma la palla arriva debolmente tra le braccia di Pisseri.
25′ Contessa sfonda a sinistra ed entra in area crossando rasoterra. Se non fosse stato per Ravaglia che smanaccia la sfera Carrozza avrebbe siglato l’1-0′.
27′ Migliorini si fa sottrarre il pallone da Corsi sulla propria trequarti con l’esterno dei lupi che calcia di sinistro debolmente non servendo sulla corsa l’accorrente Tortolano.
33′ Di Carmine lavora un pallone sulla snistra vincendo il duello con Corsi. Il servizio per Lepiller al limite dell’area è ottimo, ma il destro del francese è ciabattato.
45′ Squadre negli spogliatoi senza recupero.
SECONDO TEMPO.
1′ Dentro Burrai per Caserta: Juve Stabia ancora più offensiva.
2′ Cosenza in vantaggio. Fornito calcia dal limite, Migliorini respinge con la palla che si impenna. Lo stesso Fornito disturba l’avversario e la sfera termine a Cesca da solo in area. L’attaccante è freddo e trova il primo gol in stagione.
6′ Pareggio immediato della Juve Stabia con Di Carmine che in area, nonostante l’opposione di Tedeschi, controlla la sfera, si gira e beffa Ravaglia da due passi. Azione iniziata da La Camera che ha lavorato bene la sfera sulla destra superando Carrieri.
10′ Lepillier serve in area Di Carmine che tenta il pallonetto, fuori misura, su Ravaglia.
12′ Dentro Serpieri per Carrieri.
15′ Pancaro risponde con Gammone per Lepillier.
25′ Miracolo di Pisseri su Tortolano. Azione innescata da una magia di Fornito che manda al cross Corsi.
26′ Fornito vicinissimo al raddoppio con un destro velenoso che termina di poco a lato.
30′ Dentro Calderini per Cesca.
34′ Calderini va via a Polak ed incrocia di sinsitro chiamando Pisseri alla presa basa.
38′ Fuori Fornito per crampi. Dentro Criaco.
45′ Cosenza in dieci: Serpieri abbandona il campo infortunato.
45′ Concessi cinque minuti di recupero
45’+5′ Squadre negli spogliatoi: finisce 1-1 

Il tabellino:
JUVE STABIA (4-3-3): Pisseri; Cancellotti, Polak, Migliorini, Contessa; La Camera, Caserta (1′ st Burrai), Jidayi; Carrozza (25′ st Bombagi), Di Carmine, Lepiller (15′ st Gammone). A disp.: Santurro, Romeo, Ioio, Gomez. All.: Pancaro
COSENZA (4-4-2): Ravaglia; Corsi, Tedeschi, Carrieri (12′ st Serpieri), Ciancio; Fornito (38′ st Criaco), Arrigoni, Caccetta, Tortolano; De Angelis, Cesca (30′ st Caldeirni). A disp.: Saracco, Zanini, Chidichimo, Statella. All.: Roselli
ARBITRO: Piscopo di Imperia
MARCATORI: 2′ st Cesca (C), 6′ st Di Carmine (J)
NOTE: Osservato un minuto di raccogliemento in memoria dell’arbitro Luca Colosimo e della madre del calciatore della Juve Stabia Nicastro. Spettatori circa 1000 con una cinquantina di fan rossoblù. Epulsi: -; Ammoniti: La Camera (J), Di Carmine (J), Burrai (J), De Angelis (C); Angoli: 7-5; Recupero: 0′ pt – 5′ st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina