Cosenza Calcio

Giudice Sportivo: diciassette squalificati

Non ci sono provvedimenti a carico di calciatori del Cosenza, ma neppupre del Lecce. Il Messina, però, avversario dei Lupi nella 31esima giornata, non potrà disporre di Stefani. Pesante multa alla Reggina di Lillo Foti.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 12 Marzo 2015 ha adottato una serie di deliberazioni che non riguardano direttamente il Cosenza. L’unico provvedimento che interessa i rossoblù direttamente è la diffida per De Angelis che si aggiunge all’elenco già lungo dei calciatori a rischio squalifica. Nessuna azione per i calciatori del Lecce, mentre Stefani del Messina salterà il match con i Lupi di domenica 22 perché ha preso due giornate di squalifica. Ecco tutti i 17 provvedimenti nel dettaglio.

AMMENDE SOCIETA’:
€ 10.000,00 REGGINA CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori durante il minuto di raccoglimento per ricordare l’arbitro Colosimo Luca indirizzavano alla terna arbitrale frasi offensive ed oltraggiose in riferimento al tragico episodio; altri sostenitori lanciavano sul terreno di gioco una pietra appuntita che cadeva nelle vicinanze di un assistente arbitrale, senza ulteriori conseguenze.
€ 1.000,00 LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere diversi petardi, uno dei quali nel recinto di gioco, senza conseguenze.
€ 1.000,00 SAVOIA 1908 S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso lanciavano sul terreno di gioco quattro bottiglie semipiene d’acqua, senza conseguenze.
€ 500,00 A.C.R. MESSINA S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano due fumogeni che venivano lanciati sul terreno di gioco, senza conseguenze.
€ 500,00 CASERTANA S.R.L. perchè un proprio sostenitore posizionato in tribuna disturbava lo svolgimento regolare della gara con un fischietto, richiedendo l’arbitro l’intervento della società per farlo cessare (sanzione attenuata per il fattivo intervento della società).

A CARICO DEI DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 24 MARZO 2015
FERRIGNO FABRIZIO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (espulso).

GIOCATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
STEFANI MIRKO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
DESPUCCHES PASQUALE (AVERSA NORMANNA S.R.L.) per comportamento gravemente scorretto verso un avversario.
DE MARTINO FRANCESCO (BARLETTA CALCIO S.R.L.) per comportamento gravemente scorretto nei confronti del pubblico locale (r.proc.fed.).
KANOUTE MAMADOU YAYE (BENEVENTO CALCIO S.P.A.) per aver colpito con una manata al volto un avversario, in reazione.
CANE MARCO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
ALFAGEME LUIS MARIA (BENEVENTO CALCIO S.P.A.), GIGLIOTTI GUILLAUME (FOGGIA CALCIO S.R.L.), DI NOIA GIOVANNI (MATERA CALCIO S.R.L.), DI FILIPPO NICOLAS (MELFI S.R.L.), GALLO SALVATORE (MELFI S.R.L.), CICIRETTI AMATO (A.C.R. MESSINA S.R.L.), SILVESTRI LUIGI (A.C.R. MESSINA S.R.L.), MANCINO NICOLA (CASERTANA S.R.L.), CASO PATRIZIO (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.), MADONIA GIUSEPPE (MATERA CALCIO S.R.L.), TARTAGLIA ANGELO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL), GABIONETTA DENILSON M (SALERNITANA 1919 S.R.L.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina