Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., esultanza Cosenza. Batte la Sis Roma ed è (quasi) salvo

Il Setterosa di Posterivo supera le capitoline per 10-8 ed è ad un passo dalla permanenza nella massima serie nazionale. Il patron Manna: “Oggi contava soltanto la vittoria e ci siamo riusciti. Per il momento salvezza virtuale”.
tubisider-sis roma
Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Città di Cosenza Tubisider, che superando in casa per 10-8 la SIS Roma ha compiuto un triplo salto verso la salvezza, virtuale si ma non ancora aritmetica. Ma alla ripresa del campionato fra quindici giorni, con le cosentine impegnate in trasferta contro il retrocesso Firenze e la SIS Roma impegnata in casa contro la capolista Plebiscito Padova la permanenza in A1 sembra essere ormai fatta. Tornando al confronto con la formazione capitolina c’è da dire che il risultato non è mai stato in discussione, la Città di Cosenza Tubisider è partita di slancio riuscendo a mantenere sempre a debita distanza le avversarie, tanto da arrivare anche ad un vantaggio di +6. La SIS Roma ha tentato la reazione ma contro il “setterosa” cosentino oggi c’era ben poco da fare e alla fine il successo è stato più che meritato. La soddisfazione nelle parole del presidente della Città di Cosenza Tubisider. “Abbiamo centrato per il momento la salvezza virtuale – sottolinea Giancarlo Manna – oggi contava solo vincere e lo abbiamo fatto, giocando bene i primi due tempi e gestendo bene gli ultimi due”. Una partita bene interpretata, come conferma l’allenatore cosentino. “Abbiamo offerto una buona prestazione – commenta Andrea Posterivo – la gara l’abbiamo preparata per come poi è stata giocata. Dovevamo prendere il vantaggio iniziale e poi gestire e così è stato, complimenti alle ragazze che sono state brave”.

Il tabellino
Città di Cosenza Tubisider-SIS Roma 10-8
(3-1,5-2,2-4,0-1)
Città di Cosenza Tubisider: Nigro, Citino(3), Gallo, De Mari, Vitaliti(1), Gil Sorli(2), Marani, Nicolai, Arancini(3), Zaffina, Motta, D’Amico(1), Manna. Allenatore: Andrea Posterivo.
SIS Roma: Riccardi, Mirarchi, Neesham(2), Magni, Giovannangeli(1), Cellucci, Picozzi, Sinigaglia(1), Fabbri(4), Risivi, Secondi, Rovetta, Maiorino. Allenatore: Dusan Vidovic.
Arbitri: Fabio Collantoni di Monte Argentario e Luca Bianco di Brescia.
Note: Nicolai (Città di Cosenza Tubisider) e Rovetta (SIS Roma) uscite per limiti falli. 11 falli a favore Città di Cosenza Tubisider, 11 falli a favore SIS Roma.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it