Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si alza l’asticella. I nuovi obiettivi sono Coppa e supremazia regionale

Con la zona playout distante dieci lunghezze, i Lupi possono concentrarsi sulla doppia finale e pensare di poter strappare in extremis a Catanzaro e Vigor Lamezia la leadership calabrese in Lega Pro.
calderini sotto sud lecceElio Calderini esulta sotto la Curva Bergamini dopo il gol realizzato contro il Lecce
Altri tre punti e via verso la salvezza. Il Cosenza ha incarnato lo spirito allegro, vivo e combattivo dei suoi tifosi che ieri pomeriggio hanno sostenuto a gran voce Tedeschi e compagni, componendo ad inizio match con sedici stendardi il messaggio “fino alla vittoria”. L’1-0 griffato Calderini ha spedito i rossoblù a +10 sulla quint’ultima, che nel frattempo è diventata il Savoia. Un vantaggio considerevole visto che mancano otto turni alla fine del campionato, un vantaggio che cambia radicalmente lo status dei Lupi. Da squadra in lotta per la permanenza in Lega Pro, è legittimo fregiarsi ora del titolo di squadra di centroclassifica. Una di quelle che a inizio anno i direttori sportivi amano definire “sbarazzina” e che puntano ad una “salvezza rapida per poi togliersi qualche soddisfazione”. Beh, dalle parti di Via degli Stadi Guarascio avrà poco da ridire sulla gestione Meluso-Roselli e in molti credono che sia scoccata l’ora di pensare seriamente al rinnovo. La vittoria col Lecce ha permesso al tecnico umbro di affermare con decisione la validità del suo calcio, fatto di sostanza, semplicità e sempre un po’ retrò. Contestualmente, è arrivato il momento di alzare l’asticella e di affrontare la primavera tutto d’un fiato: gli obiettivi sono due. Il primo, il più prestigioso, quello che riempirà il San Vito come nelle migliori occasioni, è la Coppa Italia. La doppia finale contro il Como rappresenta un punto di partenza, altro che traguardo da tagliare. Fregiarsi di un titolo, mettere in bacheca un trofeo, potrà essere la molla per un progetto più consistente che già stuzzica la fantasia di Guarascio. Il secondo è quello di classificarsi al primo posto tra le formazioni calabresi in Lega Pro. Il Cosenza al momento è terzo ad otto punti dal Catanzaro e a tre dalla Vigor Lamezia. La leadership regionale ripagherebbe soprattutto i tifosi di un derby perso immeritatamente…
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it