Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cesca ancora a mezzo servizio. Che Cosenza sarà?

Cesca ancora a mezzo servizio. Che Cosenza sarà?

Soltanto un po’ di corsa per l’attaccante dei Lupi che resta in dubbio per la partita di sabato a Messina. Roselli nel frattempo ha diviso la squadra in vari gruppi a secondo del lavoro specifico da eseguire.
cesca in ginocchioCesca durante il suo ultimo match casalingo al San Vito contro il Matera (foto mannarino)
Alessandro Cesca è ancora in dubbio. Portato in panchina solo per fare numero domenica mattina contro il Lecce, l’attaccante friulano sta cercando di venire a capo del problema muscolare che lo ha fermato sul finire della scorsa settimana. Giorgio Roselli non vuole correre assolutamente rischi e non sta forzando il suo recupero, anche perché la presenza della punta sarà fondamentale al San Filippo. Con la squalifica di De Angelis, infatti, il reparto offensivo ha a disposizione il solo Calderini (presentatosi all’allenamento odierno con una capigliatura biondo platino, ndr). E’ per questo che in casa-Cosenza ci vanno con i piedi di piombo. L’elongazione all’adduttore preoccupa ancora, al punto che i medici gli hanno consigliato soltanto un po’ di corsetta. Nulla più. Nel caso non dovesse farcela, Tortolano è già pronto a indossare la maglia titolare. Nel frattempo questa mattina al Marca l’allenatore umbro ha parlato a lungo con la squadra tenendo alta l’attenzione in vista della trasferta di Messina. Ha poi diviso il gruppo in base agli esercizi specifici previsti dal preparatore atletico Roberto Bruni. La seduta si è conclusa con una breve partitella e con i calci piazzati. Per domani è prevista una sessione di natura tattica, poi venerdì mattina la partenza per Messina a margine della consueta rifinitura in cui il trainer si schiarirà le idee. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts