Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., la Tubisider chiede strada al San Mauro Nuoto

Pallanuoto M., la Tubisider chiede strada al San Mauro Nuoto

L’obiettivo salvezza si è fatto difficile, ma un successo domani pomeriggio rilancerebbe le ambizioni della giovane squadra di coach Manna. Serve avere il giusto approccio al match ed evitare gli errori di realizzazione. 
tubisider poerrtiere
L’obiettivo salvezza può ancora essere raggiunto dalla Tubisider Cosenza dei giovani. Nonostante il traguardo diventi sempre più difficile col trascorrere delle giornate, per la formazione cosentina, nulla è ancora precluso. I recenti negativi risultati non stanno aiutando certamente il “manipolo” di giovani affiancato da qualche veterano, l’impegno, la tanta buona volontà non mancano ma i limiti vista l’inesperienza continuano a pesare. E’ evidente che la Tubisider Cosenza dovrà cambiare atteggiamento soprattutto nelle fasi iniziali delle partite, che sono quelle che hanno compromesso e deciso il risultato finale. Di positivo c’è che il “sette” cosentino riesce poi a trovare lo spirito di reazione ma che comunque non basta. La classifica è deficitaria ma basterebbe una vittoria per potersi rilanciare. Domani alle 15 per la seconda del girone di ritorno della B maschile, la Tubisider Cosenza affronterà in casa il San Mauro Nuoto, formazione spigolosa ma contro la quale all’andata seppe fare bella figura nonostante la sconfitta . Al di là del valore o meno degli avversari, la compagine calabrese avrà il dovere non solo di provarci, ma di cogliere un risultato positivo che ormai manca da troppo tempo. Sarà fondamentale, dunque, l’approccio alla gara ma anche una condotta attenta, evitando ingenuità e cercando la massima precisione in fase di realizzazione. 

Related posts