Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, occasione sciupata a Messina (0-0)

Cosenza, occasione sciupata a Messina (0-0)

I silani dominano al San Filippo e con Calderini sciupano un rigore al 3’ procurato da Criaco e alla mezzora, sempre con Calderini, sfiorano il vantaggio. Solo per puro caso i silani non portano a casa i tre punti. Per Roselli prima vittoria esterna ancora rimandata anche se la zona rossa resta a debita distanza.
DAMONTEDamonte in mezzo in mezzo a Caccetta e Arrigoni a centrocampo (foto fabrizio pernice)
Il recente passato le ha viste affrontarsi con una frequenza inusuale. Cosenza e Messina ancora una volta sono faccia o faccia. Ancora ad affrontarsi con un obiettivo comune. In serie D per la promozione, in Lega Pro per la salvezza. Questa volta, però, i silani hanno un vantaggio notevole sui siciliani. Undici punti non erano neppure immaginabili nel girone di andata. E invece al San Filippo il Messina affronterà i Lupi con l’acqua alla gola. Corona e compagni proveranno il tutto per tutto. Un po’ come il giocatore di Texas Holdem arrivato troppo presto alla fine della corsa e costretto all’All Inn. Per quanto riguarda i siciliani a livello di formazione mancherà ancora Stefani (squalificato per due turni), mentre rientrano Cane, Ciciretti e Silvestri. Nel Cosenza recupero in extremis per Cesca. I precedenti: Sono 33 i precedenti in casa dei giallorossi con 22 vittorie del Messina, 9 pareggi e un solo successo del Cosenza, datato addirittura 1949. Da segnalare la presenza in tribuna del presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. Gara che inizia con 8′ di ritardo. 
CRONACA PRIMO TEMPO
1′ Messina in maglia rossa con pantaloncini bianchi; Cosenza in maglia bianca con pantaloncini blu
2′ Calcio di rigore per il Cosenza con Criaco atterrato da Silvestri
3′ RIGORE SBAGLIATO DAL COSENZA Calderini si lascia ipnotizzare da Berardi. Occasione clamorosa sciupata dai silani 
13′ Proteste del Messina su un contatto in area silana tra Orlando e Tedeschi
16′ Conclusione di Damonte da dimenticare che termina abbondantemente a lato
22′ Ammoniti Nigro e Statella per reciproche scorrettezze
25′ Gol annullato a Corona per evidente posizione di fuorigioco su assist di Damonte da destra
26′ Orlando si incunea in area ospite ma la sua conclusione viene respinta sul sinistro di Ciciretti che calcia sul fondo
30′ Clamorosa occasione per i silani. Cesca è bravo a proteggere palla e trovare in verticale Calderini che si invola e incrocia col destro. La sfera termina di poco a lato
31′ Ravaglia strepitoso. Damonte da destra elude il fuorigioco e crossa per Corona che viene anticipato da uno splendido intervento del portiere silano
32′ Corona a colpo sicuro calcia forte e angolato. La sfera viene deviata in angolo
43′ Tiro cross di Ciciretti con Ravaglia costretto a deviare in angolo una sfera resa pericolosa dal forte vento che spira sul San Filippo
45′ Senza recupero termina il primo tempo: Messina-Cosenza 0-0
CRONACA SECONDO TEMPO
1′ Conclusione di Orlando col sinistro ma la sfera termina abbondantemente a lato
3′ Ciciretti dalla bandierina per Damonte che di testa manda sul fondo
6′ Corona in girata trova la deviazion e di Tedeschi che devia in angolo
7′ Azione inisistita del Messina con Benvenga che conclude dalla distanza con la sfera che termina sul fondo
14′ Conclusione timida di Statella con Berardi che para facilmente
15′ Conclusione dal limite di Cesca con la sfera che termina sul fondo
19′ Sostituzione nel Cosenza: fuori Statella e dentro Tortolano
21′ Cesca per Calderini che di prima innesca Tortolano. L’esterno invece di avanzare e calciare prova una conclusione immediata che Berardi neutralizza facilmente
23′ Assolo di Ciancio che serve palla a Tortolano che dai trenta metri prova una conclusione con facile parata di Berardi
25′ Sostituzione nel Messina: fuori Cane dentro Mancini
26′ Ottima azione in contropiede del Cosenza sull’asse Criaco-Cesca-Tortolano con la sfera che arriva a Calderini la cui conclusione di infrange sul muro di maglie giallorosse
38′ Tortolano di tacco prova a liberarsi ma perde palla e il Messina con un cross innesca Corona che va giù in area. L’arbitro ravvisa una simulazione e ammonisce il capitano giallorosso
39′ Sostituzione nel Messina: fuori Ciciretti e dentro De Paula
40′ Orlando in sforbiciata sfiora la sfera da buona posizione con Caccetta che allontana successivamente
41′ Sostituzione nel Cosenza: fuori Calderini dentro Zanini
43′ Su angolo Damonte di testa chiama Ravaglia alla deviazione con i pugni
44′ Ammonito Benvenga per fallo da tergo su Tortolano
45′ Saranno 5′ di recupero
45’+1 Sostituzione nel Messina: fuori Benvenga dentro Rullo
45’+5 Termina la gara dopo 5′ di recupero. Messina-Cosenza 0-0

MESSINA-COSENZA 0-0
MESSINA (4-4-2): Berardi; Cane (25’st Mancini), Altobello, Silvestri, Benvenga (46’st Rullo); Pepe, Damonte, Nigro, Ciciretti (39’st De Paula); Orlando, Corona. A disp.: Scardino, Donnarumma, Bortoli, Bonanno. All.: Di Costanzo
COSENZA (4-4-2): Ravaglia; Corsi, Tedeschi, Carrieri, Ciancio; Criaco, Arrigoni, Caccetta, Statella (19’st Tortolano), Calderini (41’st Zanini), Cesca. A disp.: Saracco, Blondett, Chidichimo, Novello, Fornito. All.: Roselli
ARBITRO: Illuzzi di Molfetta (Monetta-Opromolla)
NOTE: Spettatori di poco superiore ai mille con un centinaio provenienti da Cosenza. Cielo sereno con terreno in non perfette condizioni. Temperatura di 14.0°c. Al 3′ Calderini si fa parare un rigore da Berardi. Ammoniti: Nigro (M); Statella (C), Corona (M), Benvenga (M); Espulsi: -; Angoli: 7-3; Recupero: 0’pt; 5’st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts