Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la trentunesima giornata

Lega Pro – girone C: il punto dopo la trentunesima giornata

Tutti i tabellini. Salernitana di nuovo sola in vetta grazie al blitz di Catanzaro. In coda ora tutti in un fazzoletto con la Reggina che ha battuto al 92′ il Melfi. Buon pari della Vigor a Matera, risorge il Lecce.
tedeschi e coronaTedeschi con Corona in un duello al San Filippo nel match di sabato pomeriggio (foto f. pernice)
Alla fine è la Salernitana a riprendersi la vetta solitaria. I granata sbancano in extremis Catanzaro con un gol al 96′ di Cirstea (in precedenza Razzitti aveva replicato a Negro) e volano a +2 sul Benevento, che sul difficile campo di Caserta non vanno oltre lo 0-0. La Casertana viaggia a quota 56, stessi punti collezionati dalla Juve Stabia che pareggia 1-1 in casa nel derby contro l’ Ischia (a Bombagi replica Bulevardi). Finisce senza reti la sfida fra Matera e Vigor Lamezia, con l’occasione migliore per gli ospiti nel finale, e il Lecce ringrazia. I salentini travolgono 3-0 l’ Aversa Normanna con una doppietta di Moscardelli e il gol di Gustavo e agganciano cosi’ i lucani a quota 54. Pareggio esterno per il Foggia: 1-1 sul campo della Lupa Roma che passa con Capodaglio, resta in 10 per l’espulsione di Tajarol e subisce l’1-1 al 93′ da Iemmello. Sesto risultato utile consecutivo per il Cosenza, 0-0 a Messina ma col rimpianto del rigore fallito a inizio gara da Calderini, che si è fatto ipnotizzare da Berardi. Saric al 90′ evita al Savoia la sconfitta sul campo della Paganese (2-2, coi padroni di casa bravi a ribaltare il risultato dopo il gol di Checcucci al 3′), in coda prezioso successo della Reggina, che supera 2-1 il Melfi col gol vittoria di Di Michele al 92′: gli amaranto condividono ora con Ischia e Aversa l’ ultimo posto a 25 punti. Stasera il posticipo tra Martina e Barletta. Ecco tutti i tabellini. 

CASERTANA-BENEVENTO 0-0
CASERTANA (4-3-3): Fumagalli 7; Idda 6, Rainone 5.5, Mattera 6, Bianco 5.5; Marano 6 (35′ st De Marco sv), Rajcic sv (17′ pt De Liguori 5.5) Mancosu 6; Cunzi 6, Cisse’ 6.5, Mancino 6 (25′ st Caccavallo 6). In panchina: B. D’ Agostino, D’ Alterio, Tito, Diakite’. Allenatore: Campilongo 6
BENEVENTO (4-4-2): Pane 6; Celijak 6.5, Scognamiglio 6.5, Lucioni 6.5, Pezzi 6; Alfageme 5.5, D’ Agostino 6, Vitiello 6, Campagnacci 5.5; Marotta 5 (23′ st Mazzeo 5.5) Eusepi 6. In panchina: Piscitelli, D’ Angelo, Porcaro, Doninelli, Allegretti, Kanoute’. Allenatore: Brini 6
ARBITRO: Marini di Roma 1 voto 6.5
NOTE: Spettatori 5000 circa con almeno 700 ospiti. Ammoniti: Alfageme, Scognamiglio. Recupero: 1′, 4′

LECCE-AVERSA NORMANNA 3-0
LECCE (4-3-3): Caglioni 6; Beduschi 6.5, Diniz 6.5, Abruzzese 6, Di Chiara 6.5; Lepore 6.5, Papini 6, Salvi 6; Herrera 6 (30′ st. Mannini 6), Moscardelli 7.5 (41′ st. Miccoli sv), Gustavo 6.5 (24′ st. Doumbia 6). In panchina: Scuffia, Vinetot, Embalo, F.Gomes Allentore: Bollini 6
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Lagomarsini 5; Balzano 5, Esposito 5, Magliocchetti 5.5, Amelio 5; Geroni 5, Catinali 5.5 (27′ st. Giannusa 5.5), Capua 5 (1′ st. De Luca 5); Mosciaro 5 (1′ st. Sassano 5.5), Mangiacasale 5.5, De Vena 5. In panchina: Despucches, Scognamillo, Giannattasio, Del Prete. Allentore: Marra 5.5
ARBITRO: Mainardi di Bergamo 6
RETI: 13′ pt e 45′ pt Moscardelli, 13′ st Gustavo
NOTE: Pomeriggio di sole. Terreno in buone condizioni. Spettatori 3.321 per un incasso totale di 20.284 euro. Ammoniti: Di Chiara, Papini, Catinali. ANGOLI: 2-1 per l’ Aversa. Recupero: 1′, 2′

MATERA-V. LAMEZIA 0-0
MATERA (3-4-3): Bifulco 6; Flores 5.5, De Franco sv (12′ pt Bernardi 5.5), Faisca 6; Mazzarani 6, Coletti 6, Iannini 5.5, Di Noia 5.5; Carretta 5, Letizia 5 (21′ st Pagliarini 5), Madonia 5 (13′ st Albadoro 5.5). In panchina: Russo, D’ Angelo, Ferretti, Ashong. Allenatore Auteri 5.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Forte 6.5; Spirito 6.5, Rapisarda 6.5, Gattari 6.5, Kostadinovic 6; Voltasio 5.5 (24′ st Filosa 6), Battaglia 6.5, Scarsella 6.5, Di Marco 6.5 (45′ st Maglia sv); Montella 6.5 (43′ st Di Bella sv), Del Sante 6. In panchina: Piacenti, Rossini, Catalano, De Giorgi. Allenatore Erra 6.5.
ARBITRO: D’ Apice di Arezzo 5
NOTE: Spettatori 3.500 circa, con una piccola rappresentanza di sostenitori della Vigor Lamezia (paganti e incasso non comunicati dalla societa’). Ammoniti: Flores, Mazzarani, Montella, Kostadinovic, Madonia, Bernardi, Rapisarda. Angoli: 4-1 per il Matera. Recuperi: 2′, 4′.

PAGANESE-SAVOIA 2-2
PAGANESE (4-3-3): Casadei 5; Tartaglia 7, Perna 5, Moracci 5, Dionida 6; Vinci 6.5, Bergamini 5 (14′ st Franco 6.5), Malaccari 6; Aurelio 6.5, Girardi 6, Deli 7.5 (25′ st Djibo 6). In panchina: Novelli, Coulibaly, Russini, Longo, Biasci. Allenatore: Sottil 6.5
SAVOIA (3-4-2-1): Gragnaniello 6; Checcucci 6.5, Riccio 5, Giordani 5.5 (20′ st Boilini 6); Verruschi 6, Saric 6.5, Pizzutelli 6.5, Vosnakidis 6; Scarpa 6.5, Leonetti 6; Ferrante 5 (26′ st D’ Appolonia 5). In panchina: Volturo, Cremaschi, Mercadante, Partipilo, Cornacchia. Allenatore: Papagni 7
ARBITRO: Pelagatti di Arezzo 6
RETI: 3′ pt Checcucci, 27′ pt Tartaglia, 10′ st Deli, 45′ st Saric
NOTE: Giornata primaverile e terreno in ottime condizioni. Spettatori 2000 (500 ospiti). Ammoniti Bergamini, Ferrante, Saric, Aurelio. Angoli 5- 3 per il Savoia. Recupero: 0′, 3′.

REGGINA-MELFI 2-1
REGGINA (3-5-2): Kovacsik 5.5; Ungaro 6.5, Cirillo 7, Di Lorenzo 6.5; Gallozzi 5.5 (18′ st Di Michele 7), Salandria 6.5, Armellino 7.5, Maimone 6.5, Benedetti 6.5; Viola 6 (36′ st Balistreri 6), Insigne 7 (50′ st Camilleri sv). In panchina: Cetrangolo, Ammirati, Karagounis, Masini. Allenatore: Alberti 7
MELFI (4-3-3): Perina 7; Annoni 6, Di Filippo 6, Colella 6, Pinna 6.5; Nappello 5.5 (11′ st Tundo 5.5), Gallo 5.5, Agnello 6.5; Tortori 6 (45′ st Giacomarro sv), Fella 6, Caturano 6. In panchina: Gagliardini, Di Mercurio, Luparini, Cicerelli, Falomi. Allenatore: Bitetto 6
ARBITRO: Formato di Benevento 6.5
RETI: 13′ st Agnello, 20′ st Armellino, 47′ st Di Michele.
NOTE: Terreno in buone condizioni. Spettatori: 3035 per un incasso totale di 17210,76 euro. Ammoniti: Pinna, Tortori, Maimone, Salandria, Di Lorenzo, Gallo, Fella. Angoli: 6-4 per il Melfi. Recupero: 1′, 4′.

CATANZARO-SALERNITANA 1-2
CATANZARO (4-4-2): Bindi 6; Calvarese 6.5 (44′ st Daffara sv), Rigione 6.5, Ghosheh 6, Squillace 6; Giampa’ 6 (8′ st Mounard 5.5), Giandonato 6.5, Zappacosta 6.5, Mancuso 6 (26′ st Bernardo 5.5); Russotto 6.5, Razzitti 6.5. Allenatore: Sanderra 5.5. In panchina: Migani, Orchi, Sarr, Ilari.
SALERNITANA (4-3-3): Gori 6.5; Tuia 5.5, Lanzaro 5.5, Trevisan 6, Franco 5.5; Moro 6, Pestrin 6 (42′ st Perrulli sv), Bovo 6; Gabionetta 5, Mendicino 5 (15′ st Cristea 7), Negro 6.5 (32′ st Bocchetti 6). Allenatore: Menichini 6.5. In panchina: Russo, Grillo, Tagliavacche, Favasuli.
RETI: 20′ st Negro, 38′ st Razzitti, 50′ st Cristea.
ARBITRO: Baroni di Firenze 6.
NOTE: spettatori 2.700 circa. Espulso: Lanzaro, al 30′ st, per somma di ammonizioni. Ammoniti: Franco, Tuia, Russotto, Squillace, Cristea. Angoli: 8-2 per il Catanzaro. Recupero: 2′; 5′.

JUVE STABIA-ISCHIA 1-1
JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri 6; Cancelotti 6, Polak 6, Migliorini 6.5, Contessa 5.5; Gammone 5.5 (10′ st Maiorano 6), Bombagi 6.5 (31′ st Caserta 6), Burrai 6, Carrozza 5.5 (19′ st Lepiller 5.5); Di Carmine 6, Ripa 6.5. In panchina: Santurro, Romeo, Liotti, Nicastro. Allenatore: Savini 5.5.
ISCHIA (4-3-1-2): Mennella sv (23′ pt Giordano 6); Finizio 6, Bruno 5.5, Formato 6, Impagliazzo 5.5; Bulevardi 6.5, Chiavazzo 5.5 (16′ st Massimo 6), Armeno 6; Millesi 6; Ciotola 6.5 (25′ st Alvino 5.5), Infantino 5.5. In panchina: Caso, Gerevini, Verachi, Bassini. Allenatore: Maurizi 6.
ARBITRO: Capone di Palermo 5.5.
RETI: 43′ pt Bombagi; 15′ st Bulevardi.
NOTE: spettatori 900 circa. Ammoniti: Gammone, Burrai, Bruno, Chiavazzo, Contessa, Finizio, Giordano. Angoli: 8-2 per la Juve Stabia. Recupero: 5′; 4′.

LUPA ROMA-FOGGIA 1-1
LUPA ROMA (4-1-4-1): Rossi 6.5; Frabotta 6, Conson 6.5, Cascone 6.5, Pasqualoni 7; Capodaglio 7 (35′ st Curcio sv); Bariti 6.5, Cerrai 6 (40′ st Prevete sv), Raffaello 6, Tajarol 5; Tulli 6 (29′ st Del Sorbo 6). In panchina: Di Mario, Martorelli, Margarita, Scibilia. Allenatore: Cucciari 6.5.
FOGGIA (4-3-3): Narciso 5.5; Loiacono 5.5, Potenza 6, Gigliotti 6.5 (14′ st Sainz-Maza 5.5), Bencivenga 5.5; Quinto 6, Agnelli 6.5, D’ Allocco 6 (1′ st Minotti 6.5); Cavallaro 6 (28′ st Leonetti 6), Iemmello 7, Sarno 6.5. In panchina: D’ Addario, D’ Angelo, Agostinone, Barraco. Allenatore: De Zerbi 6.5.
ARBITRO: Piccinini di Forli’ 6.
RETI: 26′ pt Capodaglio; 48′ st Iemmello.
NOTE: spettatori 650 circa. Espulso: Tajarol, al 6′ st, per somma di ammonizioni. Ammoniti: Conson, Cascone, Tajarol, Pasqualoni, Quinto, Leonetti. Angoli: 12-3 per il Foggia. Recupero: 0′; 5′.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts