Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, probabili accorgimenti dalla cintola in su

Oggi nel doppio allenamento Roselli ha mischiato le carte senza dare valide indicazioni in vista del derby, ma qualcosa dovrebbe cambiare. Domani nel test infrasettimanale i primi segnali di formazione.
seduta marcaI Lupi in allenamento. Domenica sono attesi dall’ultimo derby stagionale
E’ un Roselli sereno quello che sta lavorando in questi giorni. Il tecnico del Cosenza è consapevole che l’appuntamento più importante per la sua squadra è in programma il 22 aprile, giorno della finale di ritorno della Coppa Italia professionisti. Disputato quel match, la stagione dei rossoblù volgerà al termine. Nell’immediato, tuttavia, c’è da porre le basi per un altro obiettivo: il sorpasso a Vigor e Catanzaro e la conquista della leadership regionale. Il primo mattone potrà essere posizionato domenica al D’Ippolito in occasione del derby con i biancoverdi. L’allenatore dei Lupi sta preparando il match, ma solo domani nel corso del test infrasettimanale approfondirà il discorso tattico. Oggi ha diretto una doppia seduta: la prima al Sanvitino di natura prevalentemente atletica con il gruppo diviso tra campo e palestra, la seconda al Real Cosenza dove Calderini e compagni hanno disputato una partitella. Non sono arrivate indicazioni tali da poter abbozzare un undici titolare, ma Criaco ha smaltito l’influenza ed è tornato sul rettangolo verde svolgendo differenziato con Magli. Cesca pare abbia risolto i fastidi che hanno caratterizzato l’inizio della settimana, fa passi da gigante pure Blondett, che dovrebbe però tornare a pieno servizio solo dopo Pasqua. L’impressione è che, con la difesa pronta ad essere riconfermata in blocco, possano esserci delle novità a centrocampo e in attacco. A spingere per una maglia da titolare ci sono Fornito, Cori e De Angelis. Domani previsto il test infrasettimanale. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it