Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scherma, il Club Cosenza in evidenza con tre elementi

Scherma, il Club Cosenza in evidenza con tre elementi

Bruno, Perri e Tessari nella prova di Castrolibero valida per la qualificazione alla Coppa italia hanno ottenuto tre vittorie nel fioretto e nella spada. La società bruzia primeggia tra le società calabresi con 9 qualificati alla fase nazionale.
scherma2015perriIl match finale del torneo regionale disputato tra Perri e Zupi
Si è tenuta, nei giorni 21 e 22 marzo, presso l’Istituto di Istruzione Superiore a Castrolibero (CS), la gara regionale di Coppa Italia alle 6 armi. Decine di atleti provenienti dalle società schermistiche di tutta la Calabria sono scesi in pedana per conquistare il trofeo regionale e ottenere la qualificazione alla Coppa Italia Nazionale, in programma ad Ancona dall’8 al 10 maggio. La gara è stata organizzata dal Club Scherma Cosenza, il cui presidente Luigi Perri commenta così l’esito della manifestazione: “Sono stati due giorni intensi e ricchi di soddisfazioni, complimenti ai nostri allievi che hanno conquistato tre vittorie, tanti podi e ben nove posti per la fase nazionale. Spesso mi immedesimo in questi ragazzi che raggiungono l’ambito podio e ne comprendo la loro felicità. Allo stesso tempo cerco di carpire lo stato d’animo di chi è giunto più indietro. Questi ultimi, sebbene amareggiati, domani saranno già in pedana per cercare e trovare quegli stimoli e quella grinta che servirà loro per raggiungere ancora quel podio magari un gradino più in alto. È questa la scherma e la sua voglia di primeggiare pur nella correttezza che ha sempre contraddistinto gli atleti di questo magnifico sport”. I primi atleti a scendere in pedana, sabato 21, sono stati i fiorettisti. Sin dai gironi di qualificazione si è notato l’ottimo livello degli atleti in gara e il conseguente equilibrio degli assalti. In una finale tutta rossoblù fra atleti del Club Scherma Cosenza, Paolo Bruno ha conquistato il titolo di campione regionale di fioretto battendo il compagno di squadra Marco Perri. In contemporanea si è tenuta anche la prova di fioretto femminile. Francesca Tessari del Club Scherma Cosenza si è confermata sin da subito come l’atleta da battere vincendo nettamente tutti gli assalti del girone per ripetersi poi anche negli incontri diretti. Francesca ha vinto la gara sconfiggendo in finale Jessica Borrello della Scherma Reggio ASD. Le due finaliste volano così alla Coppa Italia Nazionale. A seguire, sempre nella giornata di sabato, si sono tenute anche le prove di sciabola maschile e femminile, alla quale hanno partecipato solo atleti iscritti al Circolo Scherma Lametino. Si laureano campioni regionali di sciabola Gianmarco Costanzo e Mariafrancesca Failla. Domenica mattina si inizia con la specialità più numerosa, divisi in quattro gironi scendono in pedana gli spadisti. Già nella classifica provvisoria alla fine del turno di qualificazione spiccano le prestazioni di Francesco Perri e Antonio Zupi, entrambi del Club Scherma Cosenza, unici ad approdare imbattuti agli assalti di eliminazione diretta. E che imbattuti arriveranno fino in finale, dove ad aggiudicarsi il titolo sarà Francesco Perri che torna così alla vittoria dopo un anno di attesa. Nella gara di spada femminile subito in evidenza Francesca Tessari del Club Scherma Cosenza e Anna Sara Gervasi dell’Accademia di Scherma Calabrese che escono imbattute dai gironi di qualificazione. Tessari sarà fermata in semifinale dalla compagna di club Maria Grazia Tedeschi che andrà in finale contro la Gervasi. Anna Sara avrà la meglio nell’ultimo assalto e vincerà la gara conquistando il titolo di campionessa regionale di spada. A premiare i ragazzi sul podio sono intervenuti Nicoletta Perrotti, presidente del consiglio comunale di Castrolibero, Giuseppe Abate, membro del consiglio nazionale Coni e Maria Fedele, delegato regionale FIS. Nell’occasione il Club Scherma Cosenza ha consegnato un ricordo dei suoi 20 anni di attività a tutti i presidenti delle società schermistiche calabresi. Gli atleti che accedono alla Coppa Italia Nazionale sono: Paolo Bruno (doppia qualificazione per spada e fioretto), Francesco Perri, Marco Perri, Maria Grazia Tedeschi, Francesca Tessari (spada e fioretto) e Antonio Zupi (spada e fioretto) del Club Scherma Cosenza; Domenico Augruso, Stefano Azzarito, Gianmarco Costanzo, Mariafrancesca Failla, Virginia Garo e Francesco Perri del Circolo Scherma Lametino; Martina Altomare, Gaetano Bilotta, Anna Sara Gervasi e Luca Gervasi dell’Accademia di Scherma Calabrese; Jessica Borrello, Luca Rullo e Tito Pietro Solendo della Scherma Reggio ASD; Giovanna Perri e Raffaele Perri della Platania Scherma ASD; Mattia Angotti del Club Scherma Lamezia.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts