Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., per la Tubisidere altra battaglia a Napoli

Pallanuoto M., per la Tubisidere altra battaglia a Napoli

Il Settebello di coach Manna impegnato contro la Rari Nantes: “Ci vuole una grande dimostrazione di carattere e dovremo essere bravi a non cadere nelle provocazioni che può offrire uno scontro diretto come questo”.
tiro tubisider
Una settimana durante la quale la Tubisider Cosenza ha potuto lavorare con maggiore serenità, rigenerata dal ritorno al successo, si è preparata con rinnovato entusiasmo per un’altra “battaglia”, quella di domani alle 16,30 contro la Rari Nantes Napoli, valevole per la terza giornata di ritorno del campionato maschile di serie B. Una trasferta insidiosa per la squadra allenata da Francesco Manna che si troverà ad affrontare una diretta avversaria nella lotta per la salvezza. All’andata finì 8-5 in favore della giovane compagine cosentina, che seppe offrire una buona prova, giocando concentrata dall’inizio alla fine e certo cercherà di ripetersi sul piano del gioco e di uscire indenne dalla contesa. “Ci vuole una grande dimostrazione di carattere – commenta l’allenatore Francesco Manna – e soprattutto una crescita mentale, dovremo dimostrare di essere bravi a non cadere nelle provocazioni. E’ uno scontro diretto ma possiamo giocarcelo”. E d’altro canto la Tubisider Cosenza ha fatto vedere che quando riesce ad approcciarsi bene all’incontro e ad esprimersi con concentrazione, determinazione e carattere, può dire certamente la sua. Il cammino verso la salvezza sarà lungo e difficile, ma la squadra nonostante la giovane età può riuscire nella impresa di raggiungere l’obiettivo.

Related posts