Tutte 728×90
Tutte 728×90

Erra: “Abbiamo pagato sull’unica disattenzione della gara”

Erra: “Abbiamo pagato sull’unica disattenzione della gara”

Il tecnico della Vigor Lamezia: “Nel primo tempo abbiamo fatto cose egregie e solo per merito di Ravaglia non siamo riusciti a sbloccarla. Poi nella ripresa è stato tutto vanificato da un contropiede del Cosenza sul quale noi potevamo far meglio”.
vigor-cs improtaImprota prova a calciare da fuori area, ma Ravaglia è attento (foto costantino)
I fischi del pubblico lametino, a partire dalla mezzora della ripresa, sembravano fare da contorno ad un pareggio già scritto. E invece l’improvvida scivolata dell’ex Rapisarda ha regalato tre punti ai silani che agganciano proprio la squadra di Erra in classifica. Una quota, quella dei 40 punti, che tutti gli addetti ai lavori avevano identificato come quella idonea a raggiungere la salvezza. A fine gara, dalle frequenze di Jonica Radio, questo il commento del tecnico Alessandro Erra. “Nel primo tempo abbiamo fatto cose egregie e solo per merito di Ravaglia non siamo riusciti a sbloccarla. Poi nella ripresa è stato tutto vanificato da un contropiede del Cosenza sul quale noi potevamo far meglio. Rinnovo? Ci sono ancora sei gare. Poi vedremo. La salvezza non è matematica ma siamo al sicuro e vogliamo rendere il nostro finale importante. Il Cosenza? Una squadra cinica che ha sfruttato l’unica vera occasione che gli abbiamo concesso. C’è rammarico anche se vedo i ragazzi vogliosi di rifarsi subito. I fischi del pubblico nella ripresa? Non li meritiamo per quello che finora abbiamo fatto”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it