Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Savoia: l’avversario

I bianconeri hanno subito un doppio deferimento. Papagni, subentrato ad Ugolotti, schiererà i suoi secondo un accorto 3-4-3 dove Scarpa è l’elemento più esperto della prima linea campana.
cori a torre annunziataCori tra i difensori avversari nel match disputato al Giraud di Torre Annunziata
L’incontro valido per la trentatreesima giornata del campionato di Lega Pro girone C, che si disputerà giovedì 2 aprile ore 14:00 allo stadio San Vito, vedrà il Cosenza ospitare il Savoia agli ordini di mister Papagni. La compagine di Torre Annunziata non vive un periodo felice, sia per problemi dirigenziali che hanno portato la procura federale ad assegnare un doppio deferimento alla squadra campana per la mancata documentazione del pagamento degli emolumenti ai tesserati di novembre e dicembre 2014; sia per la scomoda posizione che ricopre in graduatoria (sedicesima a quota 26 punti, ultima vittoria il 13 marzo contro il Catanzaro). La sconfitta della settimana scorsa ad opera del Matera ha contribuito a peggiorare la posizione in classifica e, per tentare di uscire dalla zona play-out che dista 6 punti, la compagine campana dovrà reagire e cercare di ottenere punti importanti al San Vito. A parte gli assenti illustri Cipriani e Di Nunzio che fanno parte della rosa ma hanno deciso di non proseguire l’avventura campana, per la trasferta di Cosenza Papagni può contare sulla rosa al completo. Secondo le informazioni raccolte nella seduta di rifinitura, il tecnico nativo di Bisceglie, disegnerà il proprio undici titolare con un 3-4-3. A difendere i pali di Gragnaniello, giocheranno Riccio, Checcucci e Sirigu (fratello del più celebre Salvatore che milita nel PSG). In mediana spazio a, da destra verso sinistra, Giordani, Saric, Pizzutelli e Verruschi. Il tridente offensivo, invece, sarà formato da D’Apollonia, Di Piazza e Scarpa. Siederanno in panchina Volturo, Cremaschi, Vosnakidis, Mercadante, Boilini, Sanseverino, Ferrante e Partipilo. Avversario alla portata del Cosenza, che applicherà un abbondante turn over in vista del match dell’ 8 aprile di Como valido per l’andata della finale di Coppa Italia. Speriamo che non si sottovaluti troppo l’avversario che sembrerebbe alla corde ma non è intenzionato ad arrendersi senza combattere. (Francesco Pellicori)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it