Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Il Cosenza può vincere la Coppa, ma il Como è una squadra di grande livello”

Toscano: “Il Cosenza può vincere la Coppa, ma il Como è una squadra di grande livello”

Mimmo-One traccia un profilo dei lariani: “Hanno uomini importanti in ogni reparto e cambiano modulo di gioco con estrema faciità. Servirà concentrazione da parte dei Lupi che dovranno bloccare le loro fonti di gioco”.
toscano mimmoMimmo Toscano ai tempi del Cosenza. In rossoblù ha vinto due campionati (foto shartella)
Nessuno meglio dell’allenatore che ha scritto le pagine più importanti della storia rossoblù post-2003 poteva offrire referenze più autorevoli sui prossimi avversari del Cosenza in Lega Pro. E’ toccato a Mimmo Toscano tracciare un profilo del Como che, nel girone A, ha lottato a lungo fianco a fianco col suo Novara per guadagnarsi l’accesso diretto in Serie B. A cinque giornate dal termine il team di Toscano è in vetta con il Bassano a +2 sull’Alessandria, ma la classifica è pronta ad essere ridisegnata dalle imminenti penalizzazioni. “E’ una squadra che per gran parte del campionato si è giocata il primo posto, poi ha avuto un calo – ha detto dalle colonne de Il Quotidiano della Calabria l’ex tecnico dei Lupi – I biancazzurri hanno cambiato allenatore (Sabatini, tra i favoriti di Meluso, è subentrato a Colella, ndr) e ora occupano il quinto posto. E’ una realtà forte e il gruppo è di tutto rispetto: hanno esperienza e qualità da vendere”. Roselli e lo staff tecnico rossoblù stanno avendo qualche difficoltà ad inquadrare tatticamente il Como. “Come giocano? Questo è un altro punto di forza che hanno. Possono passare tranquillamente dal 4-3-1-2 al 4-2-3-1 e al 4-3-3. Cambiano di partita in partita e sanno gestirsi benissimo. Insomma, il Cosenza dovrà stare molto attento. Hanno uomini importanti in ogni reparto – continua Mimmo One – Dietro c’è Cassetti che non ha bisogno di presentazioni, ha molta esperienza e dà solidità a tutto il reparto. In mezzo Battocchio e Ardito fanno un grandissimo lavoro ed è difficile superarli, mentre in avanti ci sono diversi giovani già affermati come Le Noci e Ganz, tutti ragazzi che possono determinare il risultato in qualsiasi momento. Insomma, è una squadra di grosso livello”. Toscano, tuttavia, che si è arreso al Como proprio qualche settimana fa, conosce il segreto per avere la meglio dei lariani. “Servirà molta concentrazione, bisognerà bloccare le loro fonti di gioco e stare attenti. E’ una squadra propositiva, quindi qualche spazio può lasciarlo. Bisognerà saperne approfittare. Quella rossoblù è una squadra costruita bene e viene da ottimi risultati. Per essere una neo promossa ha disputato un campionato di tutto rispetto. Può riuscire ad aggiudicarsi anche questo trofeo e naturalmente il mio augurio è questo”. (co. ch.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts