Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la trentaquattresima giornata

Lega Pro – girone C: il punto dopo la trentaquattresima giornata

Tutti i tabellini. La Salernitana continua a marciare spedita verso la Serie B. Bene il Matera in ottica playoff, mentre in cosa pareggiano soltanto Ischia e Messina. Anche la Vigor Lamezia è salva matematicamente.
de angelis ad ischiaDe Angelis in azione ad Ischia nel secondo tempo (foto trani)
Nel girone C vincono le prime quattro della classe. La capolista Salernitana travolge 4-1 la Lupa Roma con gol di Favasuli e Calil e doppietta di Gabionetta, rimanendo a +5 sul Benevento che affonda 4-0 la Reggina. Apre D’Agostino, poi autorete di Lorenzo e reti di Mazzeo e Marotta. Continua il buon momento della Juve Stabia, che allunga la striscia positiva a sei gare andando a vincere in rimonta per 3-1 sul campo del Savoia con doppietta di Ripa e sigillo di Carrozza. Il Matera sbanca il terreno del Martinafranca: decide Diop quasi allo scadere. Il Foggia supera la Casertana di misura con Loiacono e aggancia a quota 57 il Lecce, battuto dal Melfi di Caturano, arrivato alla 16esima rete stagionale. Pareggio senza reti tra Catanzaro e Messina, mentre va registrata la vittoria preziosa del Barletta, che si impone 1-0 sul campo dell’ Aversa Normanna grazie alla rete di Danti. Il Cosenza non va oltre l’ 1-1 sul campo dell’ Ischia (ad Arrigoni replica Infantino), stesso punteggio tra Vigor Lamezia e Paganese. Infine, la Lega Pro ha disposto che le gare delle ultime tre giornate di campionato abbiano contemporaneo inizio relativamente ad ogni singolo girone, col periodo massimo di tolleranza consentito alle squadre per la presentazione in campo ridotto a soli dieci minuti. Ecco tutti i tabellini.

CATANZARO-MESSINA 0-0
CATANZARO (4-3-3): Bindi 6; Daffara 6, Orchi 6, Rigione 6,
Squillace 6; Giampa’ 6, Sarr 6, Mounard 5.5 (30′ st Caputa sv); Ilari 5.5 (21′ st Yeboah 6), Mancuso 5.5 (41′ st Ghosheh sv), Russotto 5.5. In panchina: Migani, D’ Orsi, Commisso, Benincasa. Allenatore: D’ Urso 6 (Sanderra squalificato).
MESSINA (4-4-1-1): Berardi 6; Pepe 6, Altobello 6, Stefani 6, Benvenga 6; Cane 6 (35′ st Ciciretti sv), Damonte 6, Nigro 6, Mancini 6; Izzillo 6 (46′ st Bonanno sv); Orlando 5.5 (26′ st Corona 6). In panchina: Iuliano, Donnarumma, Silvestri, Bortoli. Allenatore: Di Costanzo 6.
ARBITRO: Strippoli di Bari 6.
NOTE: paganti 875, abbonati 1760, incasso di 25387. Ammoniti Mounard, Sarr, Damonte. Angoli: 8-3 per il Messina.

VIGOR LAMEZIA-PAGANESE 1-1
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti 6; Kostadinovic 6.5, Filosa 7, Gattari 6.5, Di Marco 6; Papa 6 (35′ st De Giorgi sv), Puccio 7, Maglia 6 (8′ st Voltasio 6); Montella 6.5, Held 6.5 (17′ st Del Sante 6), Improta 6. In panchina: Forte, Spirito, Malerba, Battaglia. Allenatore: Erra 6.
PAGANESE (4-3-1-2): Casadei 6; Tartaglia 6 (37′ st Coulibaly sv), Perna 6.5, Moracci 6, Donida 5; Vinci 6, Baccolo 6 (12′ st Bergamini 6), Malaccari 6; Deli 7; Girardi 5, Aurelio 5. In panchina: Novelli, Djibo, Franco, Calamai, Biasci. Allenatore: Sottil.
ARBITRO: Mastrodonato di Molfetta 6
RETI: 8′ st Deli (P), 50′ st Filosa (V).
NOTE: spettatori 900 circa di cui 658 paganti, per un incasso 5373,00 euro. Ammoniti: Deli, Montella, Piacenti, Casadei. Angoli: 10-6 per la Vigor. Recupero: 1′; 5′.

FOGGIA-CASERTANA 1-0
FOGGIA (4-3-3): Micale 7.5; Loiacono 7, Potenza sv (18′ D’ Angelo 6.5), Gigliotti 5, Agostinone 7; Minotti 5, Agnelli 5.5, Quinto 6; Sainz-Maza 6, Iemmello 5.5 (8′ st Cavallaro 6.5), Sarno 6.5. In panchina: Addario, Grea, D’ Allocco, Barraco, Leonetti. Allenatore: De Zerbi 6.5.
CASERTANA (4-3-3): Fumagalli 7; Idda 6, Matterà 6, Rainone 5.5, Bianco 5.5; De Marco 5.5 (20′ st Rajcic 6), Merano 6, Mancino 6.5; Agodirin 5.5 (13′ st Diakite 6), Mancosu 6 (38′ st Cunzi sv), Cissè 5.5. In panchina: D’ Agostino, D’ Alterio, Tito, Caccavallo. Allenatore: Campilongo 6.
ARBITRO: Cifelli di Campobasso 6.
RETI: 32′ pt Loiacono.
NOTE: serata fresca, terreno in ottime condizioni. Spettatori 5000 circa. Espulso al 27′ st Gigliotti per fallo di reazione. Ammoniti: De Marco, D’ Angelo, Rainone, Mancosu, Micale. Angoli: 5-3. Recupero: 2′ pt – 5′ st

AVERSA-BARLETTA 0-1
AVERSA (4-3-3): Lagomarsini 7; Del Prete 6 (44′ st Balzano sv), Cossentino 5.5, Magliocchetti 5, Amelio 5; Catinali 5 (8′ st Persone’ 5.5), Giannusa 6, Capua 6; Sassano 6, Mosciaro 5, Mangiacasale 5. In panchina: Despucches, Esposito, Castellano, Giattanasio, Viglietti. Allenatore: Marra 5
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6.5; Meola 6 (35′ st Guarco sv), Stendardo 7, Radi 6.5, Cortellini 6; Branzani 5.5, Quadri 5.5, Legras 6; Fall 6 (19′ st Turchetta 6), Ingretolli 5, Danti 7 (27′ st Venitucci 6). In panchina: De Martino, Kiakis, Giannarelli, Palazzolo.
Allenatore: Corda 6
ARBITRO: Luciano di Lamezia 6.5
RETE: 19′ pt Danti
NOTE: Giornata primaverile con temperatura gradevole e terreno in discrete condizioni. Spettatori 1000 circa Ammoniti Cortellini, Fall, Stendardo, Giannusa. Angoli 4-3 per il Barletta. Recupero: 2′, 5′.

BENEVENTO-REGGINA 4-0
BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli 6; Celjak 6.5, Lucioni 6, Padella sv (15′ pt Pezzi 7) Som 6; Kanoute 6, D’ Agostino 7; Agyei 6 (28′ st Doninelli sv), Melara 6; Eusepi 6 (24′ st Mazzeo 6.5), Marotta 6.5.In panchina: Cioce, Porcaro, Allegretti, D’ Angelo. Allenatore: Brini 6
REGGINA (5-3-2): Belardi 5; Ungaro 6, Cirillo 5 (30′ st Magri sv), Zibert 5.5, Di Lorenzo 5, Karagounis 5.5; Ammirati 5.5 (24′ st Viola sv), Maimone 6, Salandria 5; Masini 5.5 (35′ st Velardi sv) Balistreri 5.5. In panchina. Kovacsik, Di Michele, Mazzone, Scionti. Allenatore: Alberti 5
ARBITRO: Rapuano di Rimini 6
RETI: 30′ pt D’ Agostino, 25′ st Di Lorenzo (aut), 27′ st Mazzeo, 36′ st Marotta
NOTE: giornata soleggiata. Terreno in buone condizioni. Spettatori circa 3000. Ammoniti: Di Lorenzo, Lucioni, Maimone. Angoli: 6-5 per il Benevento. Recupero: 4′ pt – 3′ st

MARTINA-AVERSA 0-1
MARTINA (4-4-2): Bleve 5.5; De Giorgi 6.5, Fabiano 6.5, Patti 5.5, Samnick 6; Pepe 6, Bucolo 6, De Lucia 5 (45′ st Caruso sv), Memolla 6.5; Arcidiacono 5, Pivkovski 5 (32′ st O. Diop sv). In panchina: Modesti, Brunetti, Kalombo, Leto, Guadalupi. Allenatore: Imbimbo 5.5
MATERA (3-4-3): Bifulco 6.5; D’ Aiello 6, Texeira 6; Mucciante 6.5, Ferretti 5.5 (25′ st A. Diop 7), Coletti 6, Iannini 7; Mazzarani 5.5 (33′ st Ashong sv), Carretta 6.5, Letizia 6, Madonia 6 (28′ st Pagliarini 6). In panchina: Russo, Bernardi, D’ Angelo, Flores. Allenatore: Auteri 6.5
ARBITRO: Di Martino di Teramo 7
RETI: 44′ st A. Diop
NOTE: Serata Primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 1500 circa (150 ospiti). Ammoniti Mazzarani. Angoli 8-5 per il Matera. Recupero: 1′, 3′.

SALERNITANA-LUPA ROMA 4-1
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 6; Colombo 6, Lanzaro 6, Bocchetti 6, Franco 6; Moro 6.5 (23′ st Bovo sv), Favasuli 6.5; Negro 6 (30′ st Cristea sv), Gabionetta 7, Perrulli 6 (38′ st Grillo sv); Calil 7. In panchina: Russo, Bianchi, Pezzella, Pestrin Allenatore: Menichini 5.5
LUPA ROMA (4-3-3): Rossi 5.5, Martorelli 5.5 (1′ st Conson 5), Cascone 5, Pasqualoni 5, Celli 5; Capodaglio 5, Cerrai 6, Raffaello 5.5 (1′ st Margarita 5); Bariti 6.5, Del Sorbo 6, Mastropietro 5 (9′ st Leccese 5). In panchina: Di Mario, Faccini, Prevete, Ferrari
Allenatore: Cucciari 6
ARBITRO: Pelagatti di Arezzo 6
RETI: 16′ pt Favasuli, 48′ pt Calil; 4′ st Gabionetta; 34′ st Gabionetta (rigore); 46′ st Del Sorbo (rigore)
NOTE: Spettatori 10.509 di cui una decina da Roma in Curva Nord, incasso non comunicato. Ammoniti: Moro, Gabionetta, Perrulli, Margarita. Angoli: 3-2 per la Lupa Roma. Recuperi: 3′ pt – 2′ st

SAVOIA-JUVE STABIA 1-3
SAVOIA (3-4-3): Gragnaniello 6; Sirigu 5.5, Checcucci 5, Riccio 6.5; Cremaschi 5 (37′ st Partipilo sv), Pizzutelli 6, Boilini 6, Verruschi 6; Ferrante 7 (6′ st Di Piazza 5), Leonetti 6, Scarpa 6 (13′ st Saric 5). In panchina: Volturo, Mercadante, Giordani, Sanseverino. Allenatore: Papagni 6
JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri 6; Cancellotti 6, Polak 6, Migliorini 6.5, Contessa 6; Nicastro 6 (20′ st Jidayi 6), Caserta 7, La Camera 6.5, Gammone sv (32′ pt Carrozza 6.5); Ripa 7.5 (42′ st Liotti sv), Di Carmine 6.5. In panchina: Santurro, Romeo, Liotti, Burrai, Jidayi, Gomez. Allenatore: Savini 6.5
ARBITRO: Caso di Verona 6
RETI: 35′ pt Ferrante, 43′ pt e 25′ st Ripa, 48′ st Carrozza
NOTE: Spettatori 330 circa. Espulsi al 34′ st Volturo dalla panchina per proteste. Ammoniti Checcucci, Boilini, Ferrante, Sirigu, Leonetti, Migliorini. Angoli: 8-3 per la Juve Stabia. Recupero: 5′ pt – 3′ st

MELFI-LECCE 1-0
MELFI (4-3-1-2): Perina 6.5; Annoni 6, Di Filippo 7, Dermaku 7, Pinna 6; Agnello 6, Spezzani 6, Gallo 5; Tortori 6; Fella 6 (37′ st Giacomarro sv), Caturano 7 (46′ st Colella sv). A disposizione: Gagliardini, Di Mercurio, Tundo, Nappello, Falomi. Allenatore: Bitetto 7
LECCE (3-5-2): Scuffia 5; Diniz 5.5, Abruzzese 6, Vinetot 5.5; Beduschi 5.5 (16′ st Miccoli 6), Salvi 5.5 (1′ st Sacilotto 6), Papini 6, Bogliacino 5.5, Lopez 5; Doumbia 5, Gustavo 5 (33′ st Manconi 5.5). A disposizione: Chironi, Mannini, Filipe Gomes, Herrera. Allenatore: Bollini 5
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli.
RETI: 45′ st Caturano (M)
NOTE: Spettatori circa 1200 con sparuta rappresentanza giallorossa. Espulso al 7′ st Gallo (M) per doppi ammonizione. Ammonito: 41′ pt Abruzzese (L). Angoli: 8-4 per il Lecce. Recupero: 1′ pt – 5′ st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts