Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: una giornata a Caccetta

Giudice Sportivo: una giornata a Caccetta

Il centrocampista del Cosenza compare nell’elenco dei quattordici calciatori squalificati dopo il turno dello scorso week-end. Il Martina, prossimo avversario dei Lupi, non ha sanzioni a proprio carico.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 13-14 Aprile 2015 ha adottato una serie di deliberazioni che riguardano direttamente il Cosenza Calcio che perde per una giornata Cristian Caccetta, vale a dire il faro del centrocampo dei Lupi a causa dell’ottavo cartellino giallo maturato nel corso del campionato. Nessuna sanzione invece per il Martina, prossimo avversario dei Lupi al San Vito sabato prossimo. Ecco tutti i provvedimenti.

AMMENDA SOCIETA’:
€ 3.000,00 AVERSA NORMANNA S.R.L. perchè un proprio isolato sostenitore, durante la gara, rivolgeva una frase di discriminazione razziale in occasione della sostituzione di un calciatore di colore della squadra avversaria.
€ 2.000,00 SAVOIA 1908 S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco di persona riconducibile alla società che entrava sul terreno di gioco per festeggiare la segnatura di una rete della propria squadra, invitato da un addetto federale ad abbandonare il recinto di gioco si rifiutava di ottemperare alla richiesta e vi permaneva fino al termine della gara assumendo atteggiamento provocatorio nei confronti della squadra avversaria.
€ 1.500,00 FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta semipiena d’acqua ed un accendino, senza colpire.
€ 500,00 A.C.R. MESSINA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere un petardo nel proprio settore, senza conseguenze.
€ 500,00 ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L. per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non identificate, ma riconducibili alla società.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
VOLTURO GIOVANNI (SAVOIA 1908 S.R.L.) per frase offensiva verso la terna arbitrale seguita da una espressione blasfema (r.A.A.).
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
FAUTARIO SIMONE (CALCIO COMO S.R.L.)
GIGLIOTTI GUILLAUME (FOGGIA CALCIO S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.
BERGAMINI FRANCESCO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)
perchè al termine della gara rientrando negli spogliatoi assumeva comportamento offensivo e provocatorio nei confronti del pubblico.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
GALLO SALVATORE (MELFI S.R.L.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
STENDARDO MARIANO (BARLETTA), CACCETTA CRISTIAN (COSENZA), DI LORENZO GIOVANNI (REGGINA), PERRULLI GIAMPIETRO (SALERNITANA), FALI AMETH (BARLETTA), SARR BADARA (CATANZARO), SARNO VINCENZO (FOGGIA), VINETOT KEVIN MATHIEU (LECCE), MAIMONE GIUSEPPE (REGGINA)

Related posts