Cosenza Calcio

Reggina: altro -12 e Serie D matematica. E’ il primo verdetto della stagione

Non c’è riuscito Lillo Foti a compiere il miracolo che tutti si aspettavano in riva allo Stretto: finisce qui la favola più bella che la Calabria sportiva abbia mai regalato. Quali scenari ora al Granillo?
rc-me
Alla fine la stangata tanto attesa è arrivata: altri 12 punti di penalizzazione e 20.000 euro di ammenda inflitti dal Tribunale Nazionale Federale alla Reggina, che adesso in classifica piomba a quota 10, con ben 16 punti di penalizzazione, la penalizzazione più grande della storia del calcio italiano, peggio anche degli storici scandali di Calciopoli 2006 (Fiorentina -15) e Calcioscommesse 2011 (Albinoleffe -15). Resterà tale se non verranno dimezzate le sanzioni. Nel documento ufficiale pubblicato dalla Federazione si possono consultare le motivazioni della decisione. La Reggina farà ricorso con l’obiettivo di avere restituiti tutti i 12 punti di penalizzazione, com’era già accaduto a febbraio quando le Sezioni Riunite della Corte Federale d’Appello aveva restituito agli amaranto gli altri 4 punti di penalizzazione inflitti lo scorso autunno (altrimenti i punti di penalizzazione attuali in classifica sarebbero addirittura 20 per la squadra del Presidente Foti). Intanto, però, la Reggina è matematicamente retrocessa in serie D: avrebbe potuto provare a salvarsi nelle ultime 4 giornate, ma adesso è difficile immaginare con quale spirito scenderanno in campo i calciatori, a partire dallo scontro diretto di domenica al Granillo contro il Savoia (ore 14:30), attesissimo in riva allo Stretto per rilanciare le chance degli amaranto di raggiungere i playout. Ieri era toccato all’Aversa Normanna prendersi un -1 in classifica. (strettoweb)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina