Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza e Martina preferiscono non farsi del male. Al San Vito pochi sussulti (0-0)

Cosenza e Martina preferiscono non farsi del male. Al San Vito pochi sussulti (0-0)

Le difese fanno la voce grossa. Gara condizionata dal gran caldo. Unica vera occasione nella ripresa con Fabiano che chiama Saracco al grande intervento. Il punto consente ai silani di allungare la striscia positiva (decimo risultato utilo consecutivo in campionato); per gli ospiti terzo punto in cinque gare con la vittoria in trasferta che manca da quattro mesi
striscione per BiccioLo striscione apparso oggi in Tribuna A per il ritorno di Arcidiacono al San Vito (foto Mannarino)
Non ci sono novità nella formazione annunciata da Giorgio Roselli ieri pomeriggio in conferenza stampa: giocano Blondett e Zainini da terzini con Tedeschi e Magli davanti a Saracco. Ravaglia è assente perché febbricitante. A centrocampo spazio a Fornito e Tortolano sulle ali, mentre con Arrigoni c’è Corsi Davanti De Angelis e Cori. Il Martina punta tutto sull’estro di Arcidiacono che fa coppia con Semola in avanti. A loro supporto Pepe.
CRONACA PRIMO TEMPO
1′ Cosenza in classica maglia rossoblu con il Martina in completo giallo e bande laterali blu. E’ il Martina a dare il calcio d’inizio
5′ Bucolo dalla distanza conclude lontano dallo specchio della porta difesa da Saracco
7′ Si gioca su ritmi alquanto blandi col Cosenza che prova ad accelerare la manovra soprattutto con le verticalizzazioni di Fornito e gli assoli di Tortolano
8′ Punizione di Arrigoni tagliata per Corsi che di testa costringe Bleve a bloccare la sfera in due tempi con De Angelis in agguato
18′ De Giorgio ruba palla a Tortolano intorno ai trenta metri e conclude con la sfera che termina alta
20′ Punizione tra la lunetta e il vertice sinistro dell’area di rigore. Arrigoni col destro conclude a lato
25′ Cori lanciato a rete non riesce ad addomesticare bene la sfera e viene raggiunto da Samnick che in scivolata devia la conclusione dell’attaccante silano
31′ Aricidacono conclude dalla distanza senza trovare la porta
40′ Tomi conclude con Tedeschi che devia la sfera e Saracco costretto a riprendere la posizione per bloccare la sfera
44′ Fornito supera due uomini e serve la sfera a Tortolano che dal limite dell’area conclude alto
45’+1 Termina la prima frazione dopo 1′ di recupero
CRONACA SECONDO TEMPO
1′ Arcidiacono pericoloso sfonda a sinistra e mette in mezzo costringendo Tedeschi a deviare la sfera in angolo
4′ De Angelis lanciato a rete viene anticipato da Bleve con l’attaccante silano che commette fallo sul portiere ospite
8′ Sostituzione nel Cosenza: fuori De Angelis e dentro Cesca
10′ Cross di Patti da sinistra che viene deviato e termina sull’esterno della rete
11′ Sostituzione nel Cosenza: fuori Magli e dentro Ciancio
21′ Sugli sviluppi di un corner Fabiano esalta i riflessi di Saracco che con un colpo di reni devia in angolo
33′ Arcidiacono crea scompiglio in area silana con Tedeschi costretto ancora una volta agli straordinari
35′ Sostituzione nel Cosenza: fuori Tortolano dentro Statella
35′ Sostituzione nel Martina: fuori Sanmick dentro Pivkvwki
38′ Sostituzione nel Martina: fuori Pepe dentro Diop
41′ Memolla si libera al tiro con la sfera che sfiora il palo alla destra di Saracco
45′ Sostituzione nel Martina: fuori Memolla dentro Kalombo
45’+3 Termina la gara sul risultato di parità. Poche emozione al San Vito

COSENZA-MARTINA 0-0
COSENZA (4-4-2): Saracco; Blondett, Tedeschi, Magli (11’st Ciancio), Zanini; Fornito, Corsi, Arrigoni, Tortolano (25’st Statella); De Angelis (8’st Cesca), Cori. A disp.: Puterio, Novello, Criaco, Chidichimo. All.: Roselli
MARTINA (3-5-2):  Bleve; Samnick (34′ Pivkovski sv), Fabiano, Patti; De Giorgi, De Lucia, Bucolo, Tomi, Memolla (44′ Kalombo); Arcidiacono, Pepe (38’st Diop). A disp.: Modesti, Kalombo, Brunetti, Guadalupi, Caruso. All.: Imbimbo 6
ARBITRO: Pietropaolo di Modena
NOTE: Spettatori 745 paganti (di cui una trentina ospiti) più 325 abbonati con un incasso di circa 9.304,00 euro. Giornata di sole con una temperatura di circa 24° e terreno in buone condizioni. Espulsi: -; Ammoniti: Patti (M); Cori (C); Corner: 1-6; Recupero: 1’pt – 3’st

Related posts