Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Martina: le pagelle

Cosenza-Martina: le pagelle

Saracco, intervento prodigioso. La difesa si mostra imperforabile e brava a gestire Arcidiacono. Buone geometrie in mezzo al campo. In avanti molto movimento e nulla più.
arrigoni con ischiaArrigoni prova a calciare in porta nel match pareggiato con l’Ischia (foto De Marco)
Una gara che nel primo tempo ha detto poco. Il gran caldo l’ha fatta da padrone con le due squadra che hanno pensato più a dosare le forze che non a cercare la via della rete. Nella ripresa da segnalare gli splendidi riflessi di Saracco che non fa rimpiangere Ravaglia.
SARACCO: VOTO 7. Inoperoso per un tempo. Nella ripresa grande colpi di reni sul colpo di testa di Fabiano.
BLONDETT: VOTO 6,5. Gioca una gara accorta anche perché a volte Arcidiacono si allarga e lui lo prende in consegna dimostrando ottime doti fisiche e tattiche.
ZANINI: VOTO 6. Spinge raramente perché sulla sua fascia c’è già Tortolano che ha propensione offensiva. In fase difensiva gioca una gara attenta e senza sbavature.
TEDESCHI: VOTO 6,5. Gioca di posizione e da sicurezza alla difesa. In alcuni frangenti è costretto agli straordinari.
MAGLI: VOTO 6. Bravo a non farsi ingannare dai movimenti senza palla di Arcidiacono. E’ lui a prenderlo in prima battuta e si dimostra pronto e lucido negli interventi.
CORSI: VOTO 6. Corre tanto e cerca di non dare la possibilità al Martina di sfondare centralmente.
ARRIGONI: VOTO 6. Solite geometrie in mezzo al campo. Prova ad illuminare sui calci piazzati ma senza successo.
FORNITO: VOTO 6. Quando può prova a verticalizzare. Come sempre buone doti tecniche ma poca gamba per cercare di sfondare sull’esterno. Quando si sposta al centro fa le migliori cose.
TORTOLANO: VOTO 5,5. Qualche buono spunto con alcune conclusioni da dimenticare.
DE ANGELIS: VOTO 6. Molto mobile su tutto il fronte di attacco. Prova ad attaccare gli spazi soprattutto centralmente mettendo in difficoltà i centrali ospiti.
CORI: VOTO 5,5. Come sempre difficile da superare nel gioco aereo. Gioca molto di sponda. A volte è troppo ed ingiustificatamente lezioso.

ALL. ROSELLI: VOTO 6. La testa è al mercoledì di Coppa quando contro il Como lui e i suoi ragazzi entreranno nella storia del club silano.

Subentrati:
CESCA: VOTO 6. Qualche palla giocabile e nulla più.
CIANCIO: VOTO 6. Normale amministrazione per un giocatore che si fa trovare sempre pronto.
STATELLA: VOTO 6. Alcuni movimenti interessanti ma senza strafare.

Arbitro:
PIETROPAOLO DI MODENA: VOTO 6. Difficile poter sbagliare in una gara dai ritmi blandi e con due squadre provate dal gran caldo.

Avversari:
MARTINA: Bleve 6; Fabiano 6,5, Patti 6, Samnick 6 (35’st Pivkvwki sv); De Giorgi 6, Pepe 5,5 (37’st Diop sv), Bucolo 6, De Lucia 5,5, Tomi 5,5; Arcidiacono 5,5, Memolla 6. All.: Imbimbo 6

Related posts