Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Spero che la concentrazione resti alta. Tedeschi ha finito la stagione”

Roselli: “Spero che la concentrazione resti alta. Tedeschi ha finito la stagione”

Il tecnico del Cosenza in vista della trasferta di Aversa dà la formazione e poi spiega: “Ho detto ai miei ragazzi che senza il giusto atteggiamento farò sostituzioni dopo due minuti di partita”.
roselli e la coppaGiorgio Roselli ha messo le mani sulla Coppa Italia (foto mannarino)
Giorgio Roselli ha già messo in archivio la vittoria della Coppa Italia ed è fermamente intenzionato ad onorare al massimo le ultime tre partite di campionato. “Sono abituato a dimenticare in fretta quello che avviene il giorno prima – ha detto in conferenza stampa – tanto che già da ieri ho pensato subito a preparare il match di Aversa. Vorrei portare i miei calciatori il più possibile dentro alla partita per la grande onestà che ci caratterizza: dobbiamo giocare al massimo come fatto con Martina, Savoia e Messina”. Il clima di fine stagione è evidente, tanto che il tecnico non nasconde la formazione e la comunica alla stampa. “Giocheranno Zanini, Blondett, Magli e Ciancio davanti a Ravaglia; a centrocampo Fornito, Corsi, uno tra Caccetta e Arrigoni e Tortolano; in attacco invece Calderini e Cori. Abbiamo 18 elementi contati, per vedere qualche baby della Berretti in campo aspettiamo domenica prossima perché Chidichimo ha la febbre”. Le defezioni non mancano. “Tedeschi è fermo e credo che abbia finito il campionato: è giusto aspettare l’ecografia, ma ha avuto problemi durante la notte. Tutti hanno voluto essere presenti la sera della finale, ad esempio Ciancio ha giocato con l’influenza”. A proposito della notte magica, il trainer sottolinea: “In Coppa ha giocato chi meritava di giocare e Fornito meritava di stare dentro ai 18. Anche domani ad Aversa, pertanto, giocherà chi merita. Tutti vogliamo fare risultato, ma anche io ho fatto il calciatore e dopo la serata di mercoledì tante energie psicologiche potrebbero venire meno. Ho parlato con calciatori ed ho detto loro alcune cose. Se non rispetteranno in campo le mie indicazioni potrei fare delle sostituzioni dopo due minuti, ma sono convinto che i ragazzi avranno il giusto atteggiamento sebbene la benzina scarseggi”. Chiusura dedica a Mosciaro, il grande ex. “Ha dimostrato di essere un gran calciatore e il fatto che sia andato via è convenuto a tutti. Lo saluterò come faccio ogni domenica con i miei ex calciatori”. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts