Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la trentaseiesima giornata

Tutti i tabellini. Salernitana matematicamente in Serie B davanti a ventimila spettatori. Serratissima la lotta per i playoff con Juve Stabia, Lecce, Matera e Casertana. Dietro tutto deciso, bisogna sistemare le posizioni.
de angelis ad aversaDe Angelis in azione ieri pomeriggio sul neutro di Aversa (foto De Martino)
La Salernitana torna in Serie B, categoria da cui mancava dalla stagione 2009/2010. La compagine campana nella 36/a giornata del girone C di Lega Pro supera 3-1 il Barletta e si porta a +7 sul Benevento quando mancano due turni alla fine del campionato. I giallorossi campani non sono andati oltre l’ 1-1 casalingo contro il Messina lasciando di fatto via libera ai granata verso la promozione.  Serratissima la corsa play-off. Dopo tre vittorie di fila, la Juve Stabia cade sul campo del Melfi e viene agganciata a quota 66 al terzo posto dal Matera, che infila il terzo successo consecutivo andando a vincere in extremis sul campo dell’ Ischia: decisiva la rete al 91′ di Diop. A una lunghezza resta pero’ la Casertana: stesso copione per la squadra di Campilongo, avanti a Lamezia con Agodirin e raggiunta dalla Vigor prima di esultare a tempo scaduto con Marano, poi espulso. Ma non molla la presa nemmeno il Lecce, che espugna Martina Franca con un gol di Doumbia e resta in scia. Play-off ormai svaniti per il Foggia, che con una doppietta di Iemmello rimonta da 1-2 a 3-2 la Reggina. Pari interno per il Catanzaro contro la Paganese, finisce senza reti fra Aversa e Cosenza mentre ritrova un successo che mancava dall’ 8 marzo scorso la Vigor Lamezia grazie al 3-1 sul Savoia con doppietta di Del Sorbo. Ecco tutti i tabellini.

BENEVENTO-MESSINA 1-1
BENEVENTO (3-5-2): Piscitelli 6; Padella 6, Lucioni 6,
Scognamiglio 5.5 (1′ st Melara 5); Celjak 5.5, Doninelli 6 (1′ st Campagnacci 5.5), D’ Agostino 5.5 (12′ st De Falco 6), Agyei 6.6, Som 6; Eusepi 6, Mazzeo 5.5. In panchina: Pane, Pezzi, Allegretti, Marotta. Allenatore: Cinelli 5.5
MESSINA (4-5-1): Berardi 6; Altobello 6 (18′ st Silvestri 6), Stefani 5.5, Pepe 6.5, Benvenga 6; Cane 6 (1′ st Ciceretti 6.5), Damonte 6.5, Izzillo 6.5, (37′ st Orlando sv); Nigro 7, Mancini 6.5; Corona 6.5. In panchina: Iuliano, Donnarumma, Bortoli, De Paula. Allenatore: Di Costanzo 6.5
ARBITRO: Andrea Morreale di Roma16.5
RETI: 27′ pt Eusepi (rig.), 25′ st Nigro.
NOTE: Spettatori: 2644 di cui 1.770 abbonati. Ammoniti: Stefani, Agyei, Izzillo, Pepe, Padella, Orlando. Angoli: 7-2 per il Benevento

CATANZARO-PAGANESE 1-1
CATANZARO (3-5-2): Migani 6.5; D’ Orsi 6, Orchi 6, Ghosheh 6; Daffara 6 (16′ st Calvarese 6), Sarr 5.5, Giandonato 6, Russotto 5.5, Squillace 6; Ilari 6.5 (25′ pt Mancuso 5.5), Razzitti 6. In panchina: Bindi, Calvarese, Zappacosta, Giampa’, Caputa. Allenatore: Sanderra 6.
PAGANESE (4-3-1-2): Marruocco 6; Vinci 6, Tartaglia 6, Moracci 6, Djibo 6; Malaccari 6, Franco 6, Baccolo 6; Calamai 6.5; Aurelio 6.5 (36′ st Biasci sv), Deli 6 (44′ st Bolzan sv). In panchina: Casadei, Cancelloni, Coulibaly, Longo, Girardi. Allenatore: Sottil 6.
ARBITRO: Bertani di Pisa 6.
RETI: 19′ pt Ilari, 38′ pt Calamai.
NOTE: spettatori 2634 di cui 1760 abbonati; incasso di 20.939 euro. Ammoniti Moracci, Daffara, Giandonato, Orchi. Angoli 6-5 per la Paganese. Recupero: 2′; 4′.

FOGGIA-REGGINA 3-2
FOGGIA (4-3-3): Narciso 6; Bencivenga 6, Loiacono 6, D’ Angelo 6, Agostinone 6; Agnelli 6.5, Sainz-Maza 6 (9′ st Minotti 6), Sicurella 6 (26′ st D’ Allocco 6); Iemmello 7, Cavallaro 5.5 (34′ st Barraco sv), Sarno 6. In panchina: Micale, Altobelli, Grea, Bruno. Allenatore: De Zerbi 6.5.
REGGINA (4-4-2): Kovacsik 6; Di Lorenzo 6, Camilleri 5.5, Cirillo 5.5, Benedetti 6; Mazzoni 5.5 (11′ st Velardi 6), Armellino 6, Zibert 6, Insigne 6 (22′ st Balistrieri 6); Viola 6, Salandria 6 (42′ st Cataldi sv). In panchina: Belardi, Scionti, Ungaro, Aronica. Allenatore: Tedesco 6.
ARBITRO: Massimi di Termoli 6.
RETI: 1′ pt Iemmello, 14′ Armellino, 7′ st Viola, 31′ st Minotti, 44′ st Iemmello.
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in ottime condizioni. Spettatori 3000 circa. Ammoniti: Cirillo, D’ Angelo, Agnelli, Minotti, Camilleri. Angoli 6-4. Recupero: 2′, 4′.

MARTINA-LECCE 0-1
MARTINA (4-4-1-1): Bleve 6.5; De Giorgi 6, Kalombo 5.5 (22′ st Caruso 5.5), Fabiano 5.5, Samnick 6; Tomi 6, De Lucia 6, Bucolo 5.5, Memolla 6 (34′ st Diop sv); Pepe sv (20′ pt Pivkovski 5.5); Arcidiacono 5.5. In panchina: Modesti, Brunetti, Calvetti, Guadalupi. Allenatore: Imbimbo 5.5
LECCE (4-2-3-1): Scuffia 6; Beduschi 6.5, Diniz 6.5, Vinetot 6, Di Chiara 5.5 (2′ st Gustavo 6); Papini 6, Sacilotto 6.5 (38′ st Lopez sv); Mannini 6.5, Bogliacino 6 (25′ st Herrera 6); Lepore 6; Doumbia 7. In panchina: Chironi, Abruzzese, Embalo, Miccoli. Allenatore: Bollini 6.5
ARBITRO: Baroni di Firenze 6
RETE: 13′ st Doumbia
NOTE: giornata gradevole, terreno in buone condizioni, spettatori 2000. Ammoniti Bucolo, Arcidiacono, Vinetot, Di Chiara, Mannini, Gustavo. Angoli 5-3. Recupero: 1; 3.

ISCHIA (4-3-1-2): Giordano 5.5, Finizio 6, Sirignano 6, Impagliazzo 5, Armeno 6, Bulevardi 6, Massimo 5.5 (39′ st Verachi sv), Chiavazzo 5.5 (27′ st Schetter 6), Millesi 6, Ciotola 5 (31′ st Alvino 6), Infantino 6.5. A disposizione: Mennella, Formato, Bassini, Gerevini. Allenatore: Maurizi 5.5
MATERA (3-4-3): Bifulco 6, Mucciante 5.5, Faisca 6, D’Aiello 6, Bernardi 5.5 (1′ st Diop 7), Iannini 7, Coletti 6.5, Mazzarani 6, Madonia 6 (26′ st Pagliarini 6), Letizia 7 (31′ st Ashong 6), Carretta 6.5. A disposizione: Russo, Ashong, Flores, Ferretti, Pagliarini, Albadoro. Allenatore: Auteri 6.5
ARBITRO: Amoroso di Paola.
RETI: 25′ st Letizia (M), l 34′ st Infantino (I), 89′ Diop (M).
NOTE: Giornata soleggiata su Ischia. Terreno in pessime condizioni. Espulso: al 44′ st Auteri (all. Matera) per presunte proteste. Ammoniti: Chiavazzo, Massimo, Finizio (I) e D’Aiello (M). Angoli: 3-3 per l’Ischia. Recupero: 0′ primo tempo e 5′ secondo tempo. Spettori: 2000 circa con una cinquantina dei quali provenienti dalla Città dei Sassi.

MELFI-JUVE STABIA 2-1
MELFI (4-3-1-2): Perina 7; Annoni 6.5, Dermaku 7.5, Colella 7, Pinna 6.5; Agnello 7.5, Tundo 7 (42′ st Di Filippo sv), Gallo 7.5; Tortori 7.5; Fella 7.5 (47′ st Giacomarro sv), Caturano 7. In panchina: Gagliardini, Di Mercurio, Nappello, Libutti, Falomi. Allenatore: Bitetto 7.
JUVE STABIA (4-2-3-1): Pisseri 6.5; Cancellotti 6, Polak 5.5 (31′ st Caserta sv), Migliorini 5.5, Contessa 5; Burrai 5 (1′ st Di Carmine 5), Jidayi 5; Nicastro 5.5, Bombagi 5.5 (31′ st Maiorano sv), Carrozza 5; Ripa 6. In panchina: Santurro, Romeo, Liotti, Gomez. Allenatore: Savini 5.5.
ARBITRO: Mei di Pesaro 5.5
RETI: 46′ pt Dermaku, 19′ st Tortori, 36′ st Ripa.
NOTE: al 14′ st Perina respinge un rigore a Di Carmine e la successiva ribattuta. Spettatori 1500 con 200 ospiti. Ammoniti: Gallo, Jidayi, Carrozza, Migliorini. Angoli 3-2 per Melfi. Recupero: 4′; 5′.

SALERNITANA-BARLETTA 3-1
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 6; Colombo 6, Lanzaro 6.5, Tuia 6, Franco 6; Moro 6.5 (45′ st Bocchetti sv) Favasuli 5.5; Perrulli 6 (21′ st Mendicino 5.5), Negro 7, Gabionetta 6; Calil 6.5 (34′ st Bovo sv). In panchina: Russo, Trevisan, Pezzella, Cristea Allenatore: Menichini 5.5
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6; Sokoli 6, Stendardo 6, Kiakis 5.5 (26′ st Perpignano sv), Cortellini 5.5; De Rose 6, Palazzolo 5 (14′ st Giannarelli 5), Legras 5; Danti 6 (20′ st Rizzitelli 5), Fall 5, Turchetta 6.5. In panchina: Buiatti, Zammuto, Quadri, Ingretolli Allenatore: Corda 5
ARBITRO: Prontera di Bologna 5.5
RETI: 12′ pt Turchetta; 14′ pt Negro; 32′ pt Calil (rig), 42′ st Mendicino
NOTE: Pomeriggio primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori o19.240, compreso quota abbonati e una cinquantina di sostenitori del Barletta in Curva Nord. Ammoniti: De Rose, Legras, Perpignano, Mendicino. Angoli 5-1 per la Salernitana. Recuperi: 0′; 3′.

SAVOIA- LUPA ROMA 1-3
SAVOIA ( 3-4-3): Gragnaniello 5; Riccio 5 (27′ st Pizzutelli 5.5), Checcucci 5, Sirigu 5; Cremaschi 5, Saric 5, Boilini 6, Verruschi 4; Scarpa 5, Di Piazza 6 (35′ st Leonetti sv), Sanseverino 5.5 (22′ st Partipilo 5). In panchina: Falcone, Mercadante, Vosnakidis, Giordani. Allenatore: Papagni 5
LUPA ROMA ( 4-3-3): Rossi 5.5; Frabotta 6, Pasqualoni 6.5, Masi 6.5, Celli 6 (25′ st Curcio 6); Santarelli 6, Ferrari 6 (25′ st Tulli 6) Cerrai 7; Bariti 7, Del Sorbo 7.5 (14′ st Leccese 6), Tajarol 7. In panchina: Santi, Faccini, Capodaglio, Mastropietro. Allenatore: Cucciari 7
ARBITRO: Rasia di Bassano del Grappa 7
RETI: 30′ pt Di Piazza, 1′ e 9′ st (rig), Del Sorbo, 20′ st Tajarol.
NOTE: giornata gradevole con temperatura primaverile. Gara a porte chiuse per l’ ordinanza del prefetto di Napoli. Espulso al 17′ st Verruschi per doppia ammonizione. Ammoniti Scarpa, Di Piazza, Celli, Ferrari. Angoli 3-1. Recupero: 2′; 4′.

VIGOR LAMEZIA-CASERTANA 1-2
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Forte 7; Spirito 6, Filosa 6, Gattari 6, Kostadinovic 5.5; Puccio 6.5, Battaglia 5 (1′ st Voltasio 6), Scarsella 6.5; Held 5 (4′ st De Giorgi 6), Del Sante 5 (1′ st Catalano 6), Montella 7. In panchina: Piacenti, Di Bella, Di Marco, Malerba. Allenatore: Erra 6.
CASERTANA (4-2-3-1): Fumagalli 6.5; Idda 6, Rainone sv (34′ pt Murolo 6), Mattera 6, Tito 6.5; Marano 6, Rajcic 6.5 (26′ st Antonazzo sv); Agodirin 6 (14′ st De Marco 6), Mancosu 7, Mancino 6.5; Cisse 7. In panchina: D’ Agostino, Pontiggia, Carrus, Diakite. Allenatore: Campilongo 6.
ARBITRO: Guarino di Caltanissetta 6.
RETI: 6′ pt Agodirin, 29′ st Scarsella, 45′ st Marano.
NOTE: spettatori 800 circa di cui 553 paganti (41 ospiti) per un incasso 4345,00 euro. Espulso al 45′ st Marano per doppia ammonizione. Ammoniti Rajcic, Catalano, Gattari, Spirito, Mancino, Cisse. Angoli 7-1 per la Vigor. Recupero: 3′; 3′.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it