Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, a Gela altra sconfitta per Cosenza (3-1)

I rossoblù di Del Federico tornano a casa ancora senza punti e continuano a regalare delusioni ai loro supporter. Il campionato della Conad vena è da ritenersi insufficiente per quelle che erano le aspettative della vigilia.
cs-5frondi
La trasferta di Gela si conclude senza soddisfazioni per la Gruppo Vena Cosenza che fa ritorno a casa senza punti e l’ennesima brutta figura di un campionato davvero deludente. I rossoblu scendono in campo al PalaLivatino con scarsa concentrazione e il primo set viene conquistato dagli avversari senza opporre alcuna resistenza. I parziali di 8-4,16-12 e 19-15 non lasciano scampo ed il set si conclude sul 25-20. Va detto che Del Federico ancora una volta aveva provato a cambiare le carte in tavola con un sestetto iniziale che ha visto Andropoli, Cannistrà, Conti, Smiriglia, Astarita e Zito, con Galabinov costretto alla panchina per un problema alla schiena, ma non è servito. Al cambio campo il coach della Gruppo Vena striglia i suoi uomini che alla ripresa del gioco approcciano gli avversari con grinta diversa ma è solo un fuoco di paglia. I calabresi non riescono mai a creare problemi agli avversari siciliani se non con Conti, il migliore del Cosenza insieme a Cannistrà. Ma due soli uomini non bastano e Gela nella parte finale del set con maggior freddezza e determinazione chiude il parziale sul 25-19.
A questo punto il 3° set ha lo stesso andamento del precedente ma con una differenza; pur giocando male Cosenza si tiene sempre avanti, 8-4, 10-5, 19-12, riuscendo a prolungare il match grazie al 20-25 per i ragazzi di Del Federico.
La squadra cosentina a le prova tutte per tornare in partita e giocarsi il tie break e ci riesce fino al 16-15, prima che una lunga interruzione, per una sirena che stranamente si è messa a suonare interrompendo gioco e ritmo della Gruppo Vena, rimettesse in gara i padroni di casa. Da questo momento in poi è solo una rimonta di Gela che chiude 25-22 set ed incontro. Per i silani un’altra occasione sprecata ed una sconfitta che lascia e non poco, l’amaro in bocca.

Meic Service Gela – Gruppo Vena Cosenza: 3-1
(25-20, 25-19, 19-25, 25-22)
GELA: Bocchieri, Testagrossa 6, Torre 1, Brigandì, Lombardo, Manulov 7, Crinò 1, Caci 13, De Rosas 7, Roberti 19. All.: Marano
COSENZA: Andropoli 2, Cannistrà 22, Conti 5, Smiriglia 5, Astarita 9, Zito, Galabinov, Aprea 4, Civita, Testagrossa, Fontana 7. All.: Del Federico
Note: 250 Spettatori presenti. A metà del quarto set gioco interrotto per il continuo suono di una sirena di sicurezza.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it