Cosenza Calcio

Il borsino della difesa. Ecco chi sale e chi scende

Le percentuali dei calciatori del pacchetto arretrato di restare a Cosenza sono varie e dipendono da vari fattori, questo il borsino. Il club è intenzinonato a puntare forte su Tedeschi, offerte pure per Ciancio e Carrieri.
tedeschi e magli con paganeseTedeschi e Magli in azione con la Paganese. Per diverso tempo hanno formato la coppia titolare
Era il primo maggio del 2014 quando iniziò a circolare l’indiscrezione dei contatti tra il presidente Guarascio e Mauro Meluso, ds che poi avrebbe condotto i Lupi ad una salvezza tranquilla conquistata con largo anticipo dai rossoblù e arricchita dalla conquista della Coppa Italia. In attesa che venga ufficializzato il rinnovo del direttore sportivo e di Roselli, cosa abbastanza scontata, sono i calciatori della rosa a vivere delle giornate un po’ concitate. Si guarda di continuo il telefono sperando di ricevere la chiamata giusta. Più volte si è detto che l’intero gruppo meriterebbe la riconferma, ma chi per un motivo e chi per un altro qualcuno potrebbe cambiare casacca. Analizziamo nel dettaglio i tre pacchetti, indicando in percentuale le possibilità che i singoli atleti hanno di prolungare la loro esperienza in riva al Crati. Si parte dalla difesa.
RAVAGLIA 40%. Portiere di categoria superiore che cercava il rilancio in Calabria. A margine di un campionato super è logico che ambisca alla Serie B, ma molto dipenderà dal Parma. Se Mirante andrà via, toccherà a lui, ma se i ducali non si iscriveranno sarà libero sul mercato e lì il Cosenza dovrebbe essere molto convincente.
SARACCO 75%. Ha convinto tutti in quelle occasioni in cui Cappellacci e Roselli lo hanno chiamato in causa. Contratto in scadenza, ma la società è intenzionata a puntare su di lui. Con un accordo a lunga gittata nel tempo, ma non subito, diventerà il titolare.
CIANCIO 65%. Un ottimo laterale che andrebbe blindato al più presto. L’offerta da Via degli Stadi arriverà, ma attenzione che un terzino così non passa mica inosservato.
SPEROTTO 55%. Una stagione costellata di infortuni, ma il valore del ragazzo è indiscutibile. Si ritroverà in Serie A col Carpi (proprietario di metà del cartellino) e da lì deciderà il suo futuro. Roselli e Meluso vorrebbero trattenerlo, ma i punti interrogativi sono tanti.
ZANINI 20%. Giovane e gregario, per imporsi ha bisogno di maggiore continuità.
TEDESCHI 85%. Gli verrà offerto un contratto di due anni e ritocco dell’ingaggio. Sarà uno dei perni del nuovo progetto rossoblù. Poi spetterà a lui valutare pro e contro.
CARRIERI 70%. Ha blindato la difesa al fianco di Tedeschi. Da oggetto misterioso a beniamino dei tifosi. Il club si siederà con lui e ragionerà sulle prospettive future.
MAGLI 45%. Con l’annullamento dell’opzione di inizio anno bisogna negoziare daccapo l’accordo. Non è detto che si arrivi ad una stretta di mano.
BLONDETT 100%. Calciatore di proprietà, si è puntato su di lui con un triennale fino al 2017.
SERPIERI 65%. Meluso e Roselli impazziscono per il pupillo di Sinone Inzaghi, ma è giusto che valutino il suo recupero dall’infortunio al ginocchio. Con l’ok dei medici resterà al San Vito.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina