Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Volevamo salutare i nostri tifosi con una vittoria. Il rinnovo? Vedremo”

Roselli: “Volevamo salutare i nostri tifosi con una vittoria. Il rinnovo? Vedremo”

Il tecnico silano sottolinea: “Tra qualche giorno il presidente parlerà con il diesse Meluso e poi con me. Diciamo che al momento non c’è nulla di certo ma bisogna parlare e da parte mia c’è la massima disponibilità”.
roselli col beneventoGiorgio Roselli in panchina durante il match perso col Benevento (foto mannarino)
Ultima gara stagionale al San Vito con qualche smorfia ma anche la consapevolezza di aver fatto una seconda parte di stagione importante. Roselli si presenta in sala stampa a commentare la prima sconfitta casalinga della sua gestione. “Eravamo con gli uomini contati. Eppure abbiam fatto una buona gara. Abbiamo avuto almeno quattro-cinque occasioni da gol che non abbiamo sfruttato. Non mi va giù di perdere. Mi dispiace perché ci tenevamo a mantenere l’imbattibilità soprattutto dinanzi ai nostri tifosi”. Poi Roselli sottolinea. “Mi rode perché non siamo stati fortunati. Abbiamo avuto davvero tante occasioni per pareggiare”. Roselli che aveva proprio inizia contro il Lecce la sua avventura sulla panchina silana. “Sono orgoglioso di quello che abbiamo fatto. Questi ragazzi sono stati eccezionali. Quando sono arrivato c’erano evidenti difficoltà ma col tempo abbiamo sopperito e fatto quadrato mostrando una grande maturità. Rinnovo? Tra qualche giorno il presidente parlerà con il diesse Meluso e poi con me. Diciamo che al momento non c’è nulla di certo ma bisogna parlare e da parte mia c’è la massima disponibilità”. Chiusura sulla classifica e sul raggiungimento del nono posto. “Dovremo vincere e vi assicuro che andremo a Melfi per fare una grande partita. Vogliamo chiudere con una vittoria”. (c.c.)

Related posts