Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., Tubisider al tappeto ad Acicastello

Pallanuoto M., Tubisider al tappeto ad Acicastello

I rossoblù di coach Manna hanno perso 17-12 contro una delle formazioni più attrezzate del torneo, dimostrando però di essere squadra viva. Nel prossimo turno con la Basilicata 2000 vietato sbagliare.
tiro tubisider
La Tubisider Cosenza non è riuscita a superare indenne la trasferta siciliana, battuta per 17-12 dall’Acicastello, terza forza del girone quattro, che seppur nulla aveva da chiedere al campionato ha voluto salutare il pubblico di casa con una vittoria. La compagine cosentina era animata da buoni propositi, quelli di conseguire un risultato positivo per cercare di migliorarsi in classifica e puntare magari ad una salvezza diretta. In vasca la squadra allenata da Francesco Manna ha segnato tanto ma ha anche subito tantissime reti, soprattutto con le controfughe dei padroni di casa. Le prime due frazioni di gioco chiuse in svantaggio di sette reti sono state quelle che alla fine hanno influito sull’esito della gara. Ora ci sarà da archiviare subito questa battuta d’arresto e concentrarsi sull’ultima partita del torneo, quella casalinga contro la Basilicata Nuoto 2000 e questa volta è categoricamente vietato sbagliare, perché l’ultima giornata deciderà chi si salverà direttamente e la griglia dei play out.

Il tabellino:
Acicastello – Tubisider Cosenza 17-12
(5-2, 6-2, 4-4, 2-4)
Acicastello: Leonardi, Ferlito, Cardinale(3), Calarco(1), Parmesseur, Ferlito (2), Russo (5), Catania (2), Piazza (1), Maiolino (1), Zappalà (2), Sicilia, Gangi. Allenatore: Cacia.
Tubisider Cosenza: Guaglianone A., Cerchiara (2), Ponte, Chiappetta (3), Manna, Bartolomeo, Barranco (2), Cavalcanti M. (2), Guaglianone A., Fasanella (3), Greco, Cavalcanti O., Martire. Allenator: Francesco Manna.
Arbitro: signor Ibba di Civitavecchia.
Note: 9 falli a favore Acicastello, 7 falli a favore Tubisider Cosenza. Cerchiara(Tubisider Cosenza) uscito per limiti falli.

Related posts