Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio può sorridere: fideiussione ridotta a 400mila euro

Diverse le novità in Lega Pro, che andrà avanti con Sportube, tra cui quella delle rose: massimo 24 giocatori professionisti di cui almeno otto under 21. Ecco però cosa è emerso dalla riunione tenuta ieri pomeriggio a Firenze.
statella a melfiGiuseppe Statella in azione durante il match di Melfi. Ha realizzato un gran gol
Lunedì 11 maggio, presso la sede della Lega Pro a Firenze, i due vicepresidenti Archimede Pitrolo e Antonio Rizzo – in sostituzione di Mario Macalli inibito per sei mesi dal Tribunale Federale Nazionale a causa del caso-Pergocrema – hanno tenuto una conferenza stampa. L’obiettivo era presentare l’asset interno e la programmazione sportivo-organizzativa della stagione regolare in vista della nuova stagione agonistica 2015-2016, affrontando anche altri temi caldi della categoria. In sintesi si è parlato della gestione della fase finale del campionato relativa ai play-off e play-out; si sono commentate le decisioni del Collegio di Garanzia dello sport; si sono analizzate le prospettive future e le deleghe; si affrontata la questione relativa alla decisione del Tribunale del Lavoro di Firenze sul reintegro immediato di Ghirelli; si discusso di una modifica dei requisiti economici richiesti per le iscrizioni alla stagione sportiva 2015-16, fra cui l’entità delle fidejussioni; infine si è annunciata la limitazione del numero dei giocatori nelle rose
ANCORA SPORTUBE. I coordinatori della riunioni hanno reso noto che verrà ripetuta l’iniziativa del canale tematico dato il successo rilevato (24 milioni di contatti ad ora). Quanto alla distribuzione dei contributi della Legge Melandri sarà l’assemblea, convocata a fine agosto e quindi a organici definiti, a stabilirne i criteri. In quanto al caso del dg della Lega Pro Ghirelli, reintegrato dal Tribunale del lavoro di Firenze dopo il licenziamento ha spiegato l’altro vicepresidente Antonio Rizzo: “Entro la prossima settimana il consiglio direttivo di Lega Pro adotterà dei provvedimenti e prenderà una decisione in merito”. Fra gli obiettivi la Lega Pro cercherà di evitare che le penalizzazioni falsino i campionati e su ciò è già stato coinvolto anche il Coni.
ROSE RIDOTTE. Al termine della riunione che si è svolta presso la sede della Lega Pro di Firenze il vicepresidente Archimede Pitrolo ha reso noto che dalla stagione agonistica 2015-2016 le squadre di Prima Divisione Unica dovranno tesserare al massimo 24 giocatori professionisti, di cui otto Under 21. “I club potranno anche decidere di non inserire giovani nelle loro rose, in tal caso non prenderanno però contributi – ha spiegato Pitrolo – Per prenderli dovranno inserirne almeno cinque, anche se l’Aic avrebbe voluto rose con 26 professionisti e appena quattro giovani”.
FIDEIUSSIONE. La fideiussione sarà ridotta da 600mila a 400mila euro. I rimanenti 200 mila saranno direttamente a carico della Lega. La fidejussione sarà ridotta di 100mila euro se l’ammontare degli stipendi non supererà il milione di euro complessivo. La fidejussione sarà ridotta di 50mila euro se l’ammontare degli stipendi sarà compreso tra 1 e 2 milioni.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it