Cosenza Berretti

Berretti: il Cosenza chiude con un pari a Pagani (1-1)

Al vantaggio di Nigro dopo tre minuti di gioco, segue il pareggio di Ferraro. Gara poco spettacolare, con i padroni di casa rimasti in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Formisano nella ripresa per doppio giallo.
berretti a lecce
Termina con un pareggio l’avventura della Berretti di Tonio Sarcinella nel campionato di appartenenza. Un match dai ritmi blandi, tipico di quelli che si registrano a fine stagione, ha accompagnato i Lupacchiotti in vacanza a margine di una stagione positiva, iniziata benissimo con De Angelis in panchina e continuata poi con lo stesso Sarcinella dopo la promozione dell’ex terzino del 1914 a vice di Roselli. Ieri pomeriggio l’1-1 contro la Paganese ha regalato il punto numero 43 a Falbo e compagni. Apprezzamenti anche dal presidente Guarascio per l’operato del responsabile del settore giovanile Enzo Patania. I veri risultati, per ciò che concerne la Berretti, sono attesi dalla prossima stagione in poi. CRONACA. Per il congedo dal torneo giovanile Sarcinella dà spazio a due ’98 (Pisani e Principe), ma dà fiducia anche due ’96 (Rizzuti e Nigro): il resto sono dei ’97 che torneranno utili pure da settembre. Molto simile l’età media dei padroni di casa. Pronti via e il Cosenza passa in vantaggio. Principe dalla distanza scarica con forza verso la porta avversaria, Magliacano respinge come può e Nigro gonfia la rete. L’attaccante calabrese è stato il più lesto di tutti a ribadire in gol un facile tap-in nonostante l’opposzione di alcuni difensori. Il match sembra promettere scintille ed arriva subito il pari. E’ il 18′ quando Ferraro va via a De Rose sulla corsia di appartenenza e calcia con violenza. La traiettoria è di difficile lettura e Puterio, nonostante il tentativo di respinta, si fa ingannare. Conquistato il pareggio i campani tengono alto il baricentro e provano ad impensierire il numero uno siano con tiri dalla distanza. Ci provano Mandica e De Feo, ma la mira è sbagliata. Nella ripresa Chidichimo prende il posto di Canonaco, poco dopo invece tra i biancazzurri Finizio fa rifiatare Altea. La gara continua a scorrere via sui binari della noia, rotta soltanto dall’espulsione di Formisano per doppio giallo. La superiorità numerica del Cosenza non dà tuttavia sbocchi offensivi perché la Paganee si chiude a riccio a difesa del pareggio. Così Fabbricatore e Trombino, subentrati a Nigro e Principe, sbattono di continuo sul muro eretto negli ultimi sedici metri. Il segno “x”, alla fine, accontenta tutti quanti

Il tabellino:
PAGANESE-COSENZA 1-1
PAGANESE: Magliacano, Carotenuto, Attianase (21′ st Caggiano), Formisano, Fossa, Nicoletta, Ferraro, De Feo (37′ st Donnarumma), Catapano, Mandica, Altea (3′ st Finizio). A disp.: Leone, Sannia, Sersante, Napolitano. All.: Rocco
COSENZA: Puterio, Cristofaro, De Rose, Canonaco (1′ st Chidichimo), Rizzuto, Pisani, Chiappetta Falbo, Principe (21′ st Trombino), Costabile, Nigro (11′ st Fabbricatore). A disp.: Calderaro, Arlia, Aloisi, Curatelo. All.: Sarcinella
ARBITRO: Gargiulo di Torre Annunziata
MARCATORI: 3′ Nigro (C), 18′ Ferraro
 (P)
NOTE: Spettatori una cinquantina Espulso al 7′ st Formisano (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Canonaco (C), De Rose (C). Angoli: 4-4. Recupero: 0′ pt – 3′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina