Tutte 728×90
Tutte 728×90

Meluso a Matera-Pavia. Fari puntati sul bomber Ferretti

Meluso a Matera-Pavia. Fari puntati sul bomber Ferretti

Il Cosenza cerca un bomber vero e la lista di potenziali rinforzi include, oltre a Bocalon, anche il centravanti dei lombardi. Ha un altro anno di contratto con i biancazzurri e non è mai sceso al Sud italia.
ferretti paviaa
Si chiama Andrea Ferretti (’86) e gioca nel Pavia. C’è anche lui sul taccuino di Mauro Meluso che ieri pomeriggio ha assistito dal vivo alla sua performance a Matera. Non sono stati dei playoff fortunati per l’attaccante biancazzurro, ma in tribuna i movimenti del numero undici non sono passati inosservati al direttore sportivo rossoblù che sabato è stato segnalato pure sulle tribune del Santa Colomba per Benevento-Como. Ferretti è un centravanti classico, di quelli che piacciono a Roselli. Forte fisicamente, in grado di reggere da solo il peso dell’attacco, ma anche bravo con i piedi a smistare i palloni per i compagni. Da tempo è finito nei radar dell’allenatore umbro che nelle recenti esperienze al nord-Italia ha seguito gradualmente la sua crescita fino all’esplosione di quest’anno. Sedici gol e maturazione completata a 28 anni suonati dopo una serie di tornei da 5-6 reti in tutto. La ritrovata prolificità sotto porta ha attirato l’interesse di una serie di club di B, tanto che radio mercato si diverte ad accostarlo a Perugia, Modena e Vicenza: tre club mica così. Nel 2011 fu il Crotone a fare un tentativo per portarlo in Calabria, ma l’operazione fallì e Ferretti ancora oggi non è mai sceso più a sud di Cesena. Anzi, ha preferito due esperienze nelle serie inferiori inglesi. Perché potrebbe spuntarla il Cosenza? Perché, nonostante sia legato da un contratto fino al 2016 al Pavia, in riva al Crati c’è un progetto serio e finalizzato alla promozione in B a medio-lungo termine. Giocherebbe titolare e avrebbe la possibilità di rappresentare l’investimento per il futuro. Sia chiaro, siamo soltanto a metà maggio e parlare di trattative in essere è un’esagerazione, ma questo ragazzo piace al Cosenza così come al Cosenza piace (forse ancora di più) Riccardo Bocalon (’89) dell’Inter. Per l’attaccante che siglò una tripletta ai Lupi in un playout contro il Viareggio, tuttavia, il quadro è già chiaro: serve convincere il ragazzo ad affrontare un’altra stagione di Lega Pro e i nerazzurri ad accollarsi parte dell’ingaggio.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts