Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, sopralluoghi continui in Sila per il ritiro. Ma l’Umbria è ancora in pista

Cosenza, sopralluoghi continui in Sila per il ritiro. Ma l’Umbria è ancora in pista

Il ds Meluso e il team manager Marulla hanno visitato anche San Giovanni in Fiore dopo aver valutato le location di Moccone, Camigliatello e Lorica. Molto dipenderà dal rapporto qualità/prezzo che a Norcia e Spoleto è ottimo.
marulla kevinIl team manager del Cosenza Kevin Marulla svolge un lavoro minuzioso (foto mannarino)
In pieno periodo di mercato bisogna trovare il tempo per organizzare tutto ciò che in molti danno per scontato e che invece è alla base di una buona stagione. Sponsor tecnico, campagna abbonamenti e soprattutto ritiro pre-campionato. In questi giorni sono state diverse le tavole rotonde tra il presidente, il ds Meluso e lo staff dirigenziale in sede, ma non sono mancati i viaggi tra i boschi della Sila con il team manager Kevin Marulla. E’ lui il personaggio del momento, autore di un grande lavoro silenzioso e meticoloso finalizzato a vagliare nel dettaglio ogni possibile destinazione. Ieri, ad esempio, si è recato a San Giovanni in Fiore con il direttore per fare il punto della situazione. Lo stadio Valentino Mazzola garantisce un buon campo di allenamento, mentre per l’albergo si sta sondando il terreno con una serie di strutture. In passato, a bordo della stessa autovettura, era salito anche il tecnico Roselli per rendersi conto di persona le location più vicine alla città e maggiormente gradite alla tifoseria. Ad essere prese in considerazione sono state tre frazioni di Spezzano della Sila: Camigliatello, Moccone e Lorica. La prima ha il supporto di un borgo popolato e vivo, la seconda è da tempo la casa estiva del Crotone, la terza offre un paesaggio incantato. Ad essere valutati, tuttavia, saranno una serie di punti, a partire dal rapporto qualità/prezzo e da ciò che comporterà trasferire quasi per intero la palestra dal San Vito nella nuova destinazione. Umbria scartata? No, per nulla, perché a Norcia e Spoleto esistono degli hotel con campo adiacente capaci di attirare in passato squadre come il Chelsea. Tutto, con ogni probabilità, dipenderà dal costo.

Related posts