Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lillo Foti ci riesce, Reggina ancora in Lega Pro dopo due retrocessioni “matematiche”

Lillo Foti ci riesce, Reggina ancora in Lega Pro dopo due retrocessioni “matematiche”

Gli amaranto sbancano anche il San Filippo (1-0) e mandano in D il Messina a cui fa compagnia l’Aversa di Mosciaro (ancora in gol) dopo un inutile successo sull’Ischia (3-1).
curva regginaLa Cruva Sud della Reggina in occasione del derby di andata playout
Lillo Foti ce l’ha fatta: la Reggina giocherà ancora una volta tra i professionisti. Gli amaranto sono retrocessi matematicamente in D due volte: la prima dopo una maxi penalizzazione, la seconda a margine della regular season. Il suo presidente, però, nelle aule di tribunale si è superato facendo annullare gran parte dei segni meno. Sul campo, poi, c’hanno pensato i suoi ragazzi a battere due volte il Messina (la formazione più odiata dalla notte dei tempi) in due derby infuocati. Ad ogni modo la Reggina e l’ Ischia vincono i play-out del girone C della Lega Pro ed ottengono la salvezza, mentre Messina e Aversa Normanna retrocedono in serie D. Al San Filippo nel derby dello Stretto, dopo la vittoria per 1-0 all’ andata al Granillo, la Reggina (che ha chiuso in nove per le espulsioni di Benedetti e Aronica) vince con lo stesso punteggio grazie alla rete all’ 86′ di Balistreri conquistando un’insperata salvezza. Match sospeso per alcuni minuti nel finale per intemperanze dei tifosi di casa che hanno iniziato a lanciare fumogeni in campo. Nell’ altro match della giornata, l’ Aversa Normanna non riesce a compiere l’ impresa di rimontare il 4-1 dell’ andata subito ad Ischia e dunque vincendo “solo” 3-1 (a segno anche Mosciaro) retrocede in serie D, mentre la squadra isolana rimane in Lega Pro.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts