Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tutti pazzi per Arcidiacono tranne il Cosenza? L’agente: “Ultimo contatto un mese fa”

Tutti pazzi per Arcidiacono tranne il Cosenza? L’agente: “Ultimo contatto un mese fa”

Alessandro Cicchetti, ex stopper dei Lupi, cura da tempo gli interessi di Biccio: “Ci fu una chiacchierata con Meluso per riprendere il discorso invernale, ma noi ora stiamo vagliando ogni possibile destinazione”.
biccio a cosenzaLa t-shirt con cui gli ultrà hanno omaggiato Arcidiacono dopo Cosenza-Martina
Contrariamente a quanto era nelle aspettative, non c’è il Cosenza nella corsa a Pietro Aricidiacono (’88). Il furetto catanese è l’oggetto dei desideri di mezza Lega Pro ed ha suscitato l’interesse di qualche squadra di Serie B. Per come si stanno configurando le cose, i club decisi a puntare sul salto di categoria farebbero carte false per strappare Biccio alla concorrenza. E’ il caso del Padova, che ha già presentato un’offerta biennale, della Juve Stabia che lo insegue da mesi o del Matera che vorrebbe ricomporre con Carretta la micidiale coppia di esterni che a Martina mandava al manicomio i difensori avversari. Tra i cadetti ha sondato il terreno il Vicenza, ma non solo. E il Cosenza cosa farà? I rossoblù, dopo la corte serrata di gennaio dove a furor di popolo provarono perfino a rilevare il cartellino dai pugliesi in caso di partenza di Calderini, per adesso non si sono fatti vivi. Sull’argomento si espresse pure il presidente Guarascio, evidenziando come avrebbe fatto il possibile per ingaggiarlo a parametro zero. In un mercato lungo, tutto è possibile, a maggior ragione se di mezzo ci sono una maglia rossoblù e Arcidiacono. “E’ così – spiega l’ex stopper dei Lupi Alessandro Cicchetti che ne cura da tempo gli interessi – Sottolineare che prenderemmo in considerazione una proposta del Cosenza è qualcosa di scontato, ma ora ci stiamo concentrando su quelle manifestazioni di interesse ricevute nelle ultime settimane”. Un contatto con Meluso c’è stato, ma è roba di un mese fa. “Si trattò di una chiacchierata per riallacciare i fili del discorso fatto in inverno, ma immagino che il direttore adesso sia preso maggiormente dalla questione rinnovi e non ci siamo più sentiti. Ad ogni modo sa bene quanto Biccio sia legato al San Vito e quanto i tifosi a lui. Non so se è ipotizzabile una trattativa da qui in avanti, anche perché in Lega Pro è tutto fermo al palo e noi abbiamo il dovere di vagliare ogni alternativa”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it