Tutte 728×90
Tutte 728×90

Atletica, sabato al San Vito il “Memorial Misasi”

Atletica, sabato al San Vito il “Memorial Misasi”

L’avvio dell’estate sportiva a Cosenza s’illuminerà in occasione della gara di mezzofondo prolungato sulla distanza dei 5000 metri. Previsti cento atleti che saranno divisi in quattro batterie.


L’avvio dell’estate sportiva a Cosenza s’illuminerà d’atletica in occasione della realizzazione del 13° “Memorial Antonio Misasi”, gara di mezzofondo prolungato sulla distanza dei 5000 metri, in programma sabato 27 giugno sull’ovale in sport flex dello Stadio San Vito. Saranno 100 gli atleti, divisi in 4 batterie, a sfidarsi per dodici giri e mezzo nel tentativo di primeggiare nella nuova edizione del meeting più longevo dell’atletica leggera calabrese. Tra le novità di quest’anno, il tempo minimo d’accredito per partecipare alla kermesse podistica stabilito dagli organizzatori in 20’35”, l’apertura al settore femminile e l’inclusione delle categorie Juniores e Promesse. All’interno della manifestazione, come lo scorso anno, si disputerà una batteria finale ad invito riservata ad atleti Top per assegnare il 2° Trofeo Caffè Aiello. Si consolida dunque l’appuntamento con l’élite degli specialisti dei cinquemila metri piani su pista, serie affidata alla direzione tecnica dall’ex azzurro Maurizio Leone, che proporrà anche stavolta un cast di altissimo livello con runners di rango internazionale. L’obiettivo è di migliorare il record della pista fissato in 14:14.6 e stabilito nel 2014 dall’atleta calabrese più competitivo nel panorama nazionale, Andrea Pranno. Per provare a limarne il crono sulle corsie a strisce azzurre a lui familiari e rischiarate a giorno dai riflettori del principale impianto calcistico cittadino, sono stati chiamati il burundiano Vianney Ndiho, classe 1992, tesserato per la società Atletica Casone Noceto di Parma, tra i suoi primati personali vanta 28’25” sui 10.000 metri e 13’51” sul 5000; il naturalizzato Njie Nfamara originario del Gambia, classe 1998, tesserato per la Tre Casali San Cesario di Lecce, Campione Italiano di Cross in carica e fresco del Tricolore anche sui 3000 metri con il tempo di 8’42” conquistato sabato scorso a Milano durante i Campionati Italiani Allievi, il suo personal best sui 3000 metri è 8’32”; il siciliano Vincenzo Agnello classe 1991 anche lui tesserato Atletica Casone Noceto, il suo miglior tempo sui 5000 metri è di 14’39”; il ventiseienne Davide Ragusa, società d’appartenenza Atletica Futura Firenze, 14’36” il suo personal best; il marchigiano Andrea Falasca Zamponi tesserato per l’Atletica Recanati che vanta 14’33” sul 5000 metri; il lucano Daniele Caruso, Club Atletico Potenza, con 14’14” come personal best; il toscano Daniele Del Nista del G.P. Alpi Apuane Lucca con il tempo di 14’49”; il pugliese Daniele Miccoli dell’Atletica Carovigno con 15’31”. Completeranno il parterre della serie Top i calabresi Danilo Ruggiero, tesserato G.P. Alpi Apuane Lucca e Salvatore Arena della Cosenza K42.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts