Tutte 728×90
Tutte 728×90

Reggina nei guai: Scali saluta Foti. Bocalon firma un triennale ad Alessandria

Reggina nei guai: Scali saluta Foti. Bocalon firma un triennale ad Alessandria

Saltata la trattativa con gli imprenditori italo-australiani: “Non ci sono le condizioni utili per un ingresso nella società”. I piemontesi oggi hanno rilevato il cartellino dell’attaccante dall’Inter.bocalon pratoRiccardo Bocalon è rimasto per il Cosenza un semplice sogno di mezza estate
Due notizie che riguardano il Cosenza. La prima è relativa ai cugini della Reggina, la seconda al sogno di mercato Riccardo Bocalon. Procediamo con ordine, però. Gli amaranto stavano per concludere il passaggio di quote dal presidente Lillo Foti alla cordata di imprenditori australiani, ma qualcosa è andato storto.

IN RIVA ALLO STRETTO. “Il dottor Nick Scali – si legge in una nota giunta in redazione – a nome della cordata di imprenditori australiani comunica che, dopo una lunga serie d’interlocuzioni con il presidente Foti, non si sono trovate le condizioni utili per un ingresso nella società Reggina Calcio, da parte degli stessi imprenditori. Il dottore Scali ringrazia il presidente Foti per l’ampia disponibilità dimostrata, complimentandosi per i successi ottenuti in questi decenni alla sua guida ed augura alla Reggina di poter continuare a raggiungere prestigiosi traguardi sportivi. Il dottore Scali, infine, vuole rivolgere un particolare ringraziamento a tutta la città di Reggio Calabria, ai tifosi e alla stampa per aver dato sempre grande risalto al suo interessamento verso la società Reggina e aver manifestato il massimo entusiasmo intorno alla sua persona e all’interlocuzione stessa”. Un fulmine a ciel sereno per la Reggina che adesso rischia seriamente di non potersi iscrivere al campionato.

ACCORDO MONSTRE. L’Alessandria, la società più facoltosa della Lega Pro, ha comunicato di aver acquistato, a titolo definitivo, dall’FC Internazionale Milano, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Riccardo Bocalon. Per l’attaccante, classe 1989, contratto di 3 anni. Una soluzione inimmaginabile per tutte le altre formazioni della terza serie nazionale. Dall’entourage del calciatore, tuttavia, era trapelata l’intenzione dei nerazzurri di cedere il cartellino. Solo l’Alessandria si poteva permettere tale colpo.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts